BMW R nineT 2014: foto, video e prezzo della nuova roadster tedesca

(continua da pagina 1 )

BMW R nineT: immagini, video e dettagli


Tra gli altri elementi 'base' che hanno guidato la creazione del modello c'è stata anche una particolare attenzione al mondo del customizing, lasciando ampie possibilità di personalizzazione in base alle preferenze e ai gusti personali. Questo significa poter aggiungere accessori originali BMW così come svariate altre parti 'aftermarket' realizzate da preparatori. In questo discorso si inquadra anche la scelta del telaio in acciaio a doppia trave, sviluppato appositamente per la nineT, che integra il motore come elemento portante e si compone di una sezione anteriore con cannotto sterzo integrato e da una sezione posteriore 'smontabile' con supporto del braccio.

Un'altra 'perla' di questa BMW R nineT e sicuramente l’impianto di scarico, con due terminali di scarico sovrapposti sul lato sinistro, anche se BMW offre tra gli accessori originali anche un particolare impianto in titanio firmato dagli specialisti sloveni di Akrapović. Attraverso un tubo di collegamento corto oppure lungo, il terminale può essere montato 'basso' oppure 'alto', con intuibili e radicali effetti sul look della moto.

Meno 'tradizionalista' invece la scelta delle sospensioni. All'anteriore, il classico Telelever di BMW è stato sostituito da una forcella telescopica a steli rovesciati ripresa dalla supersportiva S1000RR - una scelta che comunque enfatizza il carattere velatamente 'vintage' della nineT - mentre al posteriore abbiamo il più familiare braccio Paralever con mono-ammortizzatore centrale.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: