MotoGP: dal GP di Motorland Aragon tornano i 4 turni di prove

La nostra collega di Twowheelsblog, in diretta da Assen, ci comunica una novità riguardante il regolamento della MotoGP. Più che un vero e proprio cambio di rotta, si tratta di un ritorno alla normalità. Verrà infatti ripristinato il turno di prove libere del venerdì mattina che vale come oro per i team impegnati.

L'idea di un 2010 con solo 3 turni aveva fatto storcere il naso ai più, ma il regolamento parlava di riduzione dei costi e questo doveva essere uno dei passaggi fondamentali per lasciare più soldini nelle tasche di tutti. Il risultato ottenuto però, mostra pochi soldi risparmiati al fronte di una preparazione per la gara decisamente più scarsa e piloti in difficoltà con assetti e feeling con le gomme.

Si è parlato anche di inserire di nuovo il turno dimenticato dalla prossima gara, ma l'organizzazione della pista e delle giornate difficilmente più essere modificata per i GP imminenti. Aragon è, quindi, il GP scelto per il ripristino, con qualche differenza che dovrebbe riassumersi in turni di libere (due al venerdì e uno al sabato mattina) da 45 minuti e qualifiche da 60. Dovrebbe essere tutto confermato in breve tempo dalla Dorna.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: