Luca Scassa, obiettivo Misano: "Superpole fondamentale per fare risultato"

Luca Scassa Ducati

Luca Scassa è tra i giovani piloti italiani, uno di quelli che la gavetta se l'è fatta tutta, dalla A alla Z, anche più volte, sconfinando negli States e ottenendo ottimi risultati nei campionati nazionali di velocità. Questa stagione sembra essere per lui quella del lancio definitivo nel mondiale Superbike.

Luca è stato protagonista del World Ducati Week di Misano, insieme ai piloti ufficiali e privati della Rossa di Borgo Panigale, in veste di alfiere del Supersonic Racing Team. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime tappe, è arrivato il momento di puntare ancora più in alto in occasione del round tricolore.

"L'obiettivo minimo è di continuare su questo trend - conferma "The Rocker" - chiudere ancora tra i dieci sarebbe un ottimo risultato ma, personalmente, spero di centrare il terzo step della Superpole. Partire almeno dalla seconda fila è fondamentale per rimanere attaccato al gruppo di testa."

"Un'altra gara in rimonta non mi consentirebbe di fare un ulteriore passo in avanti verso le prime cinque o sei posizioni e per questo motivo punto molto sulla Superpole. Questi due giorni mi sono serviti molto perché a Misano avevamo girato solo prima del via del campionato. Ora, per la prima volta, sappiamo già che tipo di rapporti utilizzare. Ci siamo concentrati anche sul bilanciamento della moto, su un paio di modifiche a livello di elettronica e sulla frizione".

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: