BMW C Evolution 2014: dati, video e prezzo

Presentato a Eicma 2013 il primo ed atteso scooter elettrico della casa bavarese: 15 CV di potenza, 120 km/h di velocità massima e un'autonomia attorno ai 100 km. Sarà il nuovo dominatore del suo segmento?

BMW C Evolution 2014

E' stato finalmente presentato nel giorno inaugurale di EICMA 2013 il nuovissimo BMW C Evolution, il primo scooter elettrico della casa bavarese. Dal vivo il motociclo green di BMW ha un impatto aggressivo e imponente, derivato da un design minimal e maestoso al tempo stesso.

Dotato di un propulsore che gli consente di erogare un'energia equiparabile a un motore da 47,5 cavalli, il C Evolution raggiunge i 120 kmh (con autolimitatore), eguagliando e superando le prestazioni di molti maxi-scooter a motore a scoppio.

Dopo l'obbligatoria fase di collaudo, diverse apparizioni in forma di concept e prototipo e, da ultimo, l'annuncio di ieri in riferimento al suo imminente arrivo (corredato da un primo 'mazzo' di foto ufficiali), BMW Motorrad ha oggi svelato al Salone di Francoforte 2013 maggiori dettagli - ed ulteriori immagini - del suo primo scooter elettrico di produzione, ufficialmente battezzato C Evolution.

Il modello rappresenta la prima incursione della casa bavarese nell'universo delle due ruote a propulsione elettrica, seguendo la direzione già intrapresa dalla propria divisione auto (con la recente introduzione dei modelli i3 e i8) nell'ambito del tanto discusso 'riallineamento strategico' della costruttore, che ha portato a decisioni piuttosto controverse quali la cessione del marchio Husqvarna a KTM ed il disimpegno dal Mondiale Superbike.

Il C Evolution arriva 'in scia' ai due maxi-scooter C 600 Sport e C 650 GT, votati alla “Urban Mobility” ed equipaggiati con motori endotermici, ed è spinto da un gruppo propulsore composto da un motore sincrono permanente raffreddato a liquido, da una cinghia dentata e un cambio a scatola planetaria. La potenza nominale è di 11 kW (15 CV), la potenza di picco si eleva a 35 kW (47,5 CV). Il modello raggiunge una velocità massima di 120 km/h (limitata elettronicamente) consentendo così di realizzare dei valori di accelerazione che superano in parte quelli di maxi-scooter equipaggiati con motore a combustione interna. Non sono però ancora stati resi noti i numeri relativi a peso e prezzo.

Prima di dovere essere ricaricata - alla normale presa di corrente domestica - la batteria agli ioni di litio raffreddata ad aria dalla capacità di 8 kWh concede un’autonomia massima di 100 chilometri. A batteria completamente scarica, il tempo di carica con una corrente di 12 A è di circa 4 ore. Per il C evolution, BMW Motorrad ha optato per una forma di recupero di energia finora unica nei veicoli a due ruote. Il recupero avviene automaticamente, sia durante la fase di rilascio che di frenata.

La nuova proposta 'elettrica' di BMW dispone di quattro modalità di guida: “Road” (che mette a disposizione il massimo valore di accelerazione, circa il 50 percento di recupero nella fase di rilascio e il pieno recupero nella fase di frenata), “Eco Pro” (con accelerazione e richiesta di energia limitati, ma con il massimo recupero), "Sail” (senza recupero nella fase di rilascio in modo che, lasciando il comando del gas, il C evolution avanzi praticamente esente da coppie frenanti) e "Dynamic" (con la massima accelerazione combinata con un elevato valore di recupero).

Dal punto di vista della ciclistica, il C evolution non dispone di un telaio tradizionale: l’elemento centrale è l’involucro della batteria, costruito in alluminio pressofuso e che accoglie nella sezione anteriore il supporto del cannotto di sterzo realizzato con un traliccio tubolare in acciaio, come il telaietto posteriore. La funzione ammortizzante viene svolta anteriormente da una forcella telescopica rovesciata e posteriormente da un ammortizzatore montato sul lato sinistro. Analogamente a tutti i veicoli di BMW Motorrad, per aumentare la sicurezza anche il C evolution è equipaggiato di serie con l’ABS e dei potenti freni a disco.

Il nuovo C evolution è anche dotato del Torque Control Assist (TCA) che svolge una funzione simile all’Automatic Stability Control nelle motociclette BMW Motorrad equipaggiate con motore endotermico. Il TCA limita la coppia motore in dipendenza dello slittamento della ruota posteriore. L’elettronica di controllo dell’elettromotore monitora la velocità della ruota posteriore e, in caso di superamento di un limite di plausibilità, riduce la coppia motrice. Il TCA supporta il pilota - soprattutto nella fase di partenza - evitando uno slittamento non controllato della ruota posteriore su fondi stradali con un coefficiente di attrito ridotto.

Il carattere innovativo e 'futuristico' del C evolution è sottolineato da numerosi dettagli: un sistema di retromarcia che consente di eseguire senza sforzo tale manovra, la luce diurna a LED che svolge anche la funzione di luce di posizione, le manopole riscaldate ed il grande display TFT a colori, che mette a disposizione del guidatore numerose informazioni (oltre a quello 'base', anche dati relativi al consumo medio in kWh/100 km, al consumo totale, allo stato di carica della batteria in kWh, alla velocità media, alla tensione della rete di bordo, alla tensione dell’impianto ad alto voltaggio e all’autonomia residua in chilometri in dipendenza della modalità di guida selezionata etc.).

Oltre all’utilizzo dei moduli della batteria e dei componenti elettronici montati sulla già citata BMW i3, le sinergie tra divisione moto e auto si sono estese al settore della sicurezza elettrotecnica, che raggiunge il livello automobilistico. Il C evolution soddisfa le norme ratificate dai principali costruttori di automobili che si basano sull’ISO 26262 relativa alla sicurezza funzionale e sulla ECE-R100 avente come oggetto la sicurezza di sistemi ad alta tensione.

Prezzo


BMW C Evolution 2014 2014: 15.750 Euro. Tutti i prezzi di questi nuovi modelli 2014 includono già l’incremento IVA e sono da intendere chiavi in mano con primo tagliando di manutenzione incluso, come su tutto il resto della gamma.

Video


Segue un video più generico con le novità presentate alla 71esima edizione del Salone Internazionale del Motociclo di Milano EICMA 2013: BMW R 1200 GS Adventure 2014, BMW R nineT 2014, BMW C Evolution 2014, BMW R 1200 RT 2014 e BMW S 1000 R 2014.

La Casa bavarese ha inoltre esposto tutte le altre gamme novità riguardanti le colorazioni 2014: BMW Motorrad gamma colori MY 2014, BMW K 1600 GT MY 2014, BMW K 1600 GTL MY 2014, BMW S 1000 RR MY 2014, BMW R 1200 GS MY 2014, BMW R 1200 R MY 2014, BMW F 800 GS MY 2014, BMW F 800 R MY 2014, BMW G 650 GS MY 2014, BMW C 600 Sport MY 2014 e BMW C 650 GT MY 2014.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: