MotoGP, Valentino Rossi: "Marquez va forte, ma ci stiamo difendendo bene"

Dopo aver limitato i danni nei due GP americani, Rossi e Lorenzo sono pronti a dare battaglia su una pista sulla carta più favorevole alla Yamaha M1. Lorenzo: "Dobbiamo iniziare a recuperare un po' di punti ai piloti Honda".

Dopo aver contenuto i danni nelle due gare americane dominate dallo straripante Marc Marquez (Honda Repsol), il team Yamaha Factory Racing si appresta ad affrontare il GP della Repubblica Ceca nella speranza di sfruttare la tradizione positiva della Yamaha M1 su questo circuito. La scuderia dei tre diapason tra l'altro ha effettuato una 'due-giorni' di test sul tracciato di Brno solo un paio di settimane fa, e questo sarà sicuramente d'aiuto per partire con il piede giusto sin dal primo turno di libere di domani mattina.

Nei due recenti rounds statunitensi del calendario, Valentino Rossi ha raccolto un buon terzo posto a Laguna Seca e un altrettanto positivo quarto posto a Indianapolis dopo una convincente rimonta, risultati che gli hanno permesso di superare Cal Crutchlow (Yamaha Tech3) e conquistare il quarto posto in classifica generale. Il pluri-titolato campione di Tavullia vanta una impressionante serie di affermazioni sul tracciato di Brno (quattro vittorie in MotoGP più una in 500, una in 250 e una in 125) e il suo obiettivo per domenica sarà dare del 'filo da torcere' alle Honda:

"Sono stato molto contento del risultato a Indy perché sapevo che la gara sarebbe stata molto difficile per noi. Abbiamo preso punti importanti, e ora andiamo a Brno, una pista che è molto diversa da Indy. Brno è una pista che mi piace molto, dove ho fatto delle belle gare e ho vinto diverse volte."

"Abbiamo anche fatto un test su questa pista un paio di settimane fa, e questo ci aiuterà ad avere subito un buon set-up di base. Marquez e la Honda in generale stanno andando davvero molto forte, ma ci stiamo difendendo bene. Ora cercheremo di fare meglio nelle prossime due gare".

MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Qualifiche
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere

Anche Jorge Lorenzo vanta un buon palmares in Repubblica Ceca, con una vittoria nella premier class (nel 2010), due in 250 e una in 125. Il Campione del Mondo spera nel buon feeling della sua M1 con il tortuoso tracciato ceco per ridurre lo svantaggio dai piloti Honda che lo precedono in classifica (il leader Marquez è a +35, Pedrosa a +14) e rinfocolare così le sue speranze di riconferma iridata. Queste le sue considerazioni alla vigilia del round di Brno:

"A Indianapolis abbiamo giocato le nostre carte nel miglior modo possibile. Credo che sul circuito di Brno, a causa del layout della pista e dell'asfalto, potremo fare un po' meglio e migliorare le nostre prestazioni. Credo che anche la mia condizione fisica sarà migliore."

"Probabilmente avremo più possibilità di lottare per la vittoria, ma ad ogni modo in questa stagione non si sa mai, perché il passo può cambiare molto da una pista all'altra. Sarà molto importante vedere se saremo in grado di vincere per iniziare a recuperare un po' di punti dai piloti Honda. Non vedo l'ora di correre, andiamo in Repubblica Ceca pieni di ottimismo".

MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Qualifiche
MotoGP 2013 - Indianapolis - Qualifiche
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere
MotoGP 2013 - Indianapolis - Qualifiche
MotoGP 2013 - Indianapolis - Prove Libere

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: