MX1: Cairoli a Bastogne può conquistare il 7° titolo

A Cairoli basterà ottenere dieci punti in più del suo inseguitore Desalle per vincere il suo 5° titolo nella classe regina del Mondiale Motocross.

Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca

Dopo il 5° posto di Locket, che per inciso è stato il peggior piazzamento di Tony Cairoli in questa stagione e ciò la dice lunga sul suo rendimento, il numero 222 del team KTM è pronto a scendere in pista a Bastogne, Belgio e conquistare con due giornate di anticipo il 7° titolo mondiale in carriera. In caso di successo Tony si laureerebbe campione della MX1 per il 5° anno consecutivo: un dominio assoluto che domenica potrebbe rafforzarsi ancora di più, mentre in MX2 il giovane talento Jeffrey Herlings ha già conquistato il il suo secondo titolo consecutivo, regalando al team della casa austriaca una prima, grande, gioia stagionale.

A rendere la vita difficile al campionissimo italiano ci penserà Clement Desalle, il vincitore di Locket, che correrà davanti al pubblico di casa: 90 punti di distacco da recuperare sono un'impresa quasi disperata, ma il pilota del team Rockstar Energy Suzuki è deciso a vendere cara la pelle e non concedere alcuno sconto all'avversario. Oltre a loro è doveroso ricordare il compagno di team di Cairoli, Ken De Dycker, reduce da un discreto 4° posto in Repubblica Ceca, ma determinato a tornare sul podio. Tornerà in pista Gautier Paulin, Kawasaki Racing Team, costretto a uno stop di due gare dopo il grave incidente subito nel GP di Germania e anche il francese è desideroso di tornare in pista per terminare nel migliore dei modi una stagione che l'ha visto protagonista.

Mondiale Motocross 2013 - GP del Belgio - 18 agosto
MX2 Warm up 9:00
MX1 Warm up 9:30
MX2 Grand Prix Race 1 12:10
MX1 Grand Prix Race 1 13:10
MX2 Grand Prix Race 2 15:01
MX1 Grand Prix race 2 16:07

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: