Valentino Rossi: "Pronti per la sfida"; Jorge Lorenzo: "Non sono al 100%"

I piloti ufficiali Yamaha affilano le armi in vista del ritorno in pista ad Indianapolis: leggi le loro dichiarazioni.

MotoGP 2013 - Prove libere Assen

La consueta pausa estiva della MotoGP volge ormai al termine, ed il Yamaha Factory Racing di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si prepara a tornare in pista questo weekend per il GP di Indianapolis, terzo e ultimo round dell'anno su suolo americano e decimo appuntamento della stagione (clicca qui per gli orari della diretta TV).

Il team ufficiale dei tre diapason in realtà ha 'spezzato' le vacanze per una 'due-giorni' di test a Brno dal quale sono però trapelate pochissime informazioni. La squadra ha definito il test 'un successo' che ha contribuito a migliorare il set up generale della YZR-M1, ma nulla di esplicito è stato comunicato in merito al famigerato cambio 'seamless', che sembra sia stato provato in Repubblica Ceca - con buoni riscontri - ma su cui Yamaha contunua a mantenere un velo di segretezza.

Valentino Rossi ha vinto il GP di Indianapolis nel 2008, ma rispetto ad altre piste non si può dire che il tracciato americano sia uno dei preferiti del pluri-iridato campione pesarese, come ha ammesso lui stesso:

"Ho grandi ricordi di Indianapolis e sono felice di essere di nuovo qui con la mia M1, anche se questo non è uno dei miei circuiti preferiti. Avevo bisogno di queste vacanze per ricaricare le batterie, anche se abbiamo avuto due giorni di test proprio nel bel mezzo... Indianapolis sarà la prima di tre gare consecutive, e sarà molto importante fare buoni risultati ovunque. La mia squadra ed io abbiamo ancora molto lavoro da fare sulla M1, quindi saranno tre settimane molto impegnative, ma ci sentiamo pronti per la sfida."

MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara

Anche Jorge Lorenzo ha vinto il GP di Indianapolis in una sola occasione, nel 2009, ma con l'eccezione del quarto posto nel 2011, il Campione del Mondo Lorenzo è sempre salito sul podio in tutte le sue partecipazioni. Il maiorchino, reduce da una doppia caduta con doppio infortunio e doppia operazione chirurgica alla spalla sinistra nei rounds di Assen e del Sachsenring, si è allenato duramente durante le ma settimane di pausa, ma purtroppo non è ancora arrivato al 100% della forma:

"Torniamo negli Stati Uniti e per l'inizio della seconda parte dell'anno, che potrebbe essere quella più dura. Sono riuscito a riposare alcuni giorni dopo Laguna Seca, e poi siamo andati a Brno per fare un test privato con la Yamaha. Quei due giorni mi hanno dato l'opportunità di verificare la mia condizione fisica: sono un po 'stanco, soprattutto perché dopo le due cadute di Assen e del Sachsenring non ho potuto recuperare granchè, e ora dobbiamo gestire un lungo periodo con tre gare di fila."

"Ovviamente mi sento meglio rispetto a Laguna, ma ho ancora bisogno di tempo per recuperare al 100%: non sarà facile, perché il calendario è molto fitto e noi dovremo lottare anche per non perdere punti. In ogni caso, andiamo a Indy per dare il massimo nonostante le circostanze ".

MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Box e Paddock Montmelo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: