KTM: nuova moto alla Dakar 2014

Il CEO della casa austriaca, Stefan Pierer, annuncia l'arrivo di una nuova moto per la prossima edizione più importante rally motociclistico del mondo.

Dakar 2013 - Stage 8

Mancano ancora 5 mesi all'edizione 2014 della Dakar, ma a quanto pare KTM - vincitrice delle ultime 12 edizioni tra le moto - non sta assolutamente riposando sugli allori. Stefan Pierer, CEO del costruttore austriaco, ha infatti rivelato in un'intervista rilasciato al blog ufficiale KTM nella quale ha rivelato che i tecnici di Mattighofen sono attualmente al lavoro su una moto completamente nuova, più snella, leggera e potente, per estendere ulteriormente il proprio dominio sulla più prestigiona competizione off-road del mondo.

Naturalmente, viste le attuli regole dalla Dakar, la nuova moto sarà spinta ancora da un monocilindrico da 450 cc, ma Pierer ha dichiarato che la ciclistica in particolare sarà oggetto di un notevolmente migliorato. Lo step dovrebbe essere particolarmente sgnificativo in quanto - per stessa ammissione di Pierer - la KTM 450 Rally vincitrice delle ultime 3 edizioni ha utlizzato essenzialmente lo stesso telaio di quando il regolamento della Dakar imponeva motori da 600 cc le squadre factory.

Cyril Despres e KTM pronti per la Dakar 2013
Cyril Despres e KTM pronti per la Dakar 2013
Cyril Despres e KTM pronti per la Dakar 2013
Cyril Despres e KTM pronti per la Dakar 2013

Con il cambio di regolamento della Dakar introdotto nel 2011, KTM aveva solamente modificato il vecchio telaio per accogliere il nuovo propulsore da 450 cc, scegliendo questa specie di 'scorciatoia' per arrivare in tempi brevi alla realizzazione di una moto competitiva, ma questa scelta si è rivelata evidentemente efficace, come spiegato dallo stesso:

"Il nostro modello precedente [la KTM 690 Rally] ha avuto un grande successo per tanti anni con il vecchio regolamento 600 cc. Vincevamo sempre noi, per cui il promotor del Rally e i giapponesi hanno spinto per avere un regolamento con le 450: noi abbiamo messo il motore nel telaio della 600 e abbiamo continuato a vincere."

"Tuttavia, quel telaio è davvero troppo grande e pesante per un motore così piccolo, quindi abbiamo realizzato un telaio quasi da 'motocross', realizzando una bella moto che si spera consentirà a Marc Coma di arrivare per primo al traguardo."

Nella Dakar 2014 - che attreverserà Argentina, Bolivia e Cile - il team KTM schiererà il 'trio delle meraviglie' composto da Marc Coma, Ruben Faria e Kurt Caselli. Per aggiudicarsi l'ambita vittoria, i tre dovranno fare i conti con l'ex-compagno di squadra Cyril Despres, vincitore di 5 edizioni del raid con KTM 8tra le quali l'ultima) e passato al team Yamaha, mentre non è da sottovalutare l'impegno Honda HRC, che schiererà cinque piloti ufficiali.

Dakar 2013 - Stage 13
Dakar 2013 - Stage 8
Dakar 2013 - Stage 13
Dakar 2013 - Stage 13

  • shares
  • Mail