Mondiale Motocross 2013: Desalle vince in Repubblica Ceca. Cairoli quinto. Herlings Campione del Mondo MX2

E mentre Herlings festeggia il suo secondo titolo mondiale MX2, Desalle esulta dal gradino più alto del podio, mentre Cairoli è amareggiato nei box per la sua quinta posizione ottenuta nel GP della Repubblica Ceca.

Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca

Si respira aria di festa in Repubblica Ceca, dove il giovanissimo Jeffrey Herlings conquista (con poca fatica) il suo secondo titolo mondiale nella classe MX2. Il giovane olandese, a soli 18 anni, è riuscito a registrare un nuovo record nel mondo del Motocross, ovvero il più giovane e grande talento proveniente dall'Europa. A confermare ciò, la strepitosa ed interminabile serie di vittorie ottenute durante questa stagione, ovvero 14 vittorie consecutive, più un secondo ed un terzo posto. Cifre da capogiro che fanno tornare sulla testa del giovane pilota olandese, la amata corona che ha avuto l'onore di indossare per la prima volta lo scorso anno.

Nel frattempo, in MX1 l'aria è un po' meno festosa nel box KTM. Per il 6 volte Campione del Mondo Tony Cairoli, non è una buona giornata. Si ferma a Loket la lunga serie annuale di presenze sul podio (20 GP consecutivi) detenuta dal Campione di Patti. Una pista mai piaciuta a Tony e che ha favorito gli avversari. Nella prima manche, parte benissimo Desalle seguito da Cairoli. Dopo qualche giro il pilota KTM commette un errore che lo fa scivolare fino alla settima posizione costringendolo ad una dura rimonta complicata anche da un breve temporale. Desalle vince la manche seguito da Strijbos e De Dycker, mentre Cairoli si accontenta della quarta piazza.

Nella seconda manche, parte male Cairoli e gli avversari hanno tutto il tempo per guadagnare terreno e farsi strada lungo la tortuosa pista di Loket. Tenta di recuperare posizioni, ma un contatto con Van Horebeek manda giù l'attuale leader della Classifica costringendolo a faticare ancora di più per una dura rimonta. Desalle ha un ottimo passo e procede indisturbato verso la bandiera a scacchi. Vince il pilota Suzuki seguito da Van Horebeek e Bobryshev. Cairoli chiude in settima posizione.

Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca

Il Gran Premio della Repubblica Ceca, per la classe MX1, si conclude con la vittoria di Clement Desalle che a fine giornata è seguito sul podio da Strijbos, Bobryshev, De Dyker e Cairoli. Il Campione di Patti continua a mantenere la sua tabella rossa con ben 90 punti di vantaggio su Desalle che sta dimostrando di volersi avvicinare al titolo a tutti i costi.

Tony Cairoli:

"Un disastro oggi. Non ho mai preso feeling con la pista, poco selettiva e pericolosa. Così non ho voluto prendere rischi. Nella prima manche mi si è spenta la moto e così ho dovuto recuperare ed è andata abbastanza bene. Nella seconda invece quando ho attaccato Van Horebeek all’interno lui ha insistito un po’ e così ci siamo toccati e la sua pedana è entrata nella mia ruota e sono caduto. Peccato perché ho perso un po’ di punti e soprattutto perché non è stata una bella gara e ho anche perso la possibilità di salire sul podio in tutte le gare.”

Grande spettacolo e gioia in MX2. Jeffrey Herlings, che fino ad oggi ha vinto ben 14 GP consecutivi in stagione, festeggia il tanto atteso secondo titolo mondiale in sella alla KTM. La giornata di gare della classe MX2 si conclude con la vittoria e consacrazione di Jeffrey Herlings seguito da Charlier, Tonkov e dal nostro Alex Lupino che nella Repubblica Ceca si avvicina finalmente al podio.

Jeffrey Herlings è felicissimo, a soli 18 anni festeggia il suo secondo titolo mondiale in MX2 e ben 54 GP in carriera:

"Sono andato bene. Ho vinto entrambe le manche per concludere il campionato al meglio. In questo momento sono l'uomo più felice della terra. Sono molto motivato, non vedo l'ora di correre i prossimi tre GP ed andare avanti per rimanere imbattuto. Ma la cosa più importante è che ho vinto il campionato."

Mancano ormai solo tre gare prima della conclusione effettiva del Campionato. In MX2 il Re è stato nominato, adesso si aspetta la celebrazione del nuovo Campione del Mondo 2013 nella classe MX1. La prossima settimana, il circus del Mondiale Motocross 2013 si sposterà in Belgio per il terzultimo GP di stagione. Rimanete con noi!

Risultati MX1 Repubblica Ceca

1, Clement Desalle, Belgio, Suzuki
2, Kevin Strijbos, Belgio, Suzuki
3, Evgeny Bobryshev, Russia, Honda
4, Ken de Dycker, Belgio, KTM
5, Tony Cairoli, Italia, KTM

Classifica Generale MX1

1, Cairoli, 643
2, Desalle, 553
3 de Dycker, 514
4, Paulin, 465
5, Strijbos, 437

Risultati MX2 Repubblica Ceca

1, Jeffrey Herlings, Paesi Bassi, KTM (2013 Campione del Mondo MX2)
2, Christophe Charlier, Francia, Yamaha
3, Aleksandr Tonkov, Russia, Honda
4, Alessandro Lupino, Italia, Kawasaki
5, Jordi Tixier, Francia, KTM

Classifica Generale MX2

1, Herlings, 692 (2013 campione del mondo con tre gare di anticipo)
2, Tixier, 515
3, Butron, 436
4, Charlier, 405
5, Coldenhoff, 377

Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca
Mondiale Motocross 2013: Repubblica Ceca

  • shares
  • Mail