SBK, Silverstone: Rea stacca tutti in Gara-1, Melandri 9°

L'inglese vince Gara-1 davanti al suo pubblico, ma il risultato di Silverstone favorisce decisamente Guintoli in chiave titolo mondiale.

SBK Silverstone 2013 - Qualifiche

Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) si è aggiudicato la prima gara del round di Silverstone, nono appuntamento del Mondiale SBK 2013. Dopo che la partenza era stata ritardata per l'arrivo della pioggia proprio a pochi minuti dal via, il britannico è stato poi il più bravo ad interpretare le condizioni del circuito andando a cogliere un grande successo davanti al suo pubblico.

Dopo la partenza, Rea ha preso ben presto il largo tallonato dal francese Loris Baz (Kawasaki Racing Team), mentre il compagno di squadra di quest'ultimo, il favorito Tom Sykes, veniva progressivamente ingoiato dal gruppo insieme al poleman Eugene Laverty (Aprilia Racing Team). Le instabili condizioni meteo sembravano a questo punto favorire il ritorno del capo classifica del Mondiale Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), ma anche le Suzuki tornavano a farsi sotto e con loro Leon Haslam (Pata Honda World Superbike).

Mentre Rea staccava progressivamente Baz mettendo tra sè e il giovane talento francese un distacco più che rassicurante, quest'ultimo vedeva scendere il suo vantaggio sull'agguerrito gruppo degli inseguitori, tanto cha a tre giri dalla fine veniva finalmente ripreso.

Grande battaglia per il secondo posto all'ultimo giro, con Laverty - autore di una grande rimonta nella seconda parte di gara - che infilava Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) sul rettilineo dei box e riuisciva a resistere ai successivi tentativi di sorpasso del connazionale. Buon quarto posto per Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), che guadagna punti in classifica sui rivali diretti per il titolo: Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), alla fine solo 11°, e Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK), a sua volta solo 9°.

La situazione in classifica piloti dopo la Gara 1 di Silverstone vede Guintoli primo a quota 252 punti, con 12 punti di margine su Tom Sykes (240) e a seguire Melandri (214), Laverty (210) e Davies (180).

Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) è risultato il miglior italiano sotto la bandiera a scacchi, mentre il compagno di squadra Carlos Checa - partito a sorpresa dalla prima fila - ha chiuso solo 13°.

SBK Silverstone 2013: Classifica Gara-1

1 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 17 Laps - 2′05.750
2 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory +3.073
3 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 +3.480
4 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory +3.608
5 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R +4.140
6 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 +5.659
7 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR +6.443
8 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R +10.544
9 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR +14.017
10 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR +14.167
11 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R +14.180
12 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R +26.536
13 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R +43.561
14 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory +46.373
15 M. AITCHISON AUS Team Pedercini Kawasaki ZX-10R + +1′33.624
16 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 16 +1 Lap
17 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 15 +2 Laps

  • shares
  • Mail