SBK, Silverstone: Sykes davanti a tutti nelle FP1, 3° Fabrizio

Il britannico della Kawasaki parte subito con il piede giusto nel suo secondo round di casa. Camier 2° davanti a 3 italiani: Fabrizio, Giugliano e Melandri.

Test Kawasaki SBK Aragon 2013

Temperature basse ma pista asciutta a Silverstone per la prima sessione di 'libere' del nono round del Mondiale SBK 2013, e puntuale miglior tempo per l'idolo di casa Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) che ritrova subito il feeling con la sua ZX-10R andando a far segnare un buon 2:06.056 che gli permette di aggiudicarsi il primo turno del weekend infliggendo distacchi già piuttosto significativi ai suoi più diretti concorrenti.

L'unico a contenere entro limiti accettabili il proprio gap da Sykes è stato un altro beniamino del pubblico locale, Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki), che ha raccolto un incoraggiante secondo a poco meno di 4 decimi dallo scatenato pilota di Huddersfield, mentre sono già vicini al secondo i distacchi dei tre piloti italiani che seguono nella graduatoria dei tempi, nell'ordine le Aprilia RSV4 di Michel Fabrizio (Red Devils Roma, +0.908) e Davide Giugliano (Althea Racing, +0.941) e la BMW S1000RR di Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK, +0.949), alla prima uscita dopo l'annuncio-schock di BMW Motorrad in merito all'abbandono a fine stagione del massimo campionato per derivate di serie.

Sesto posto a +0.979 per Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) che ha preceduto il 20enne francese Loris Baz (Kawasaki Racing Team, +1.030) e le Aprilia RSV4 ufficiali di Eugene Laverty (+1.320) e del capo-classifica del Mondiale, Sylvain Guintoli (+1.470). Chiude la Top 10 Ayrton Badovini con la prima delle Ducati, a +1.521 dalla Ninja di Sykes. Solo quattro giri per Checa, 15°, mentre ne ha completati 6 il rientrante Mark Aitchison, in pista con la Kawasaki del Team Pedercini al posto dell'infortunato Alex Lundh.

SBK 2013 - Silverstone - Classifica Prove Libere 1

1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 2'06.056
2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'06.413 +0.357
3 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 2'06.964 +0.908
4 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 2'06.997 +0.941
5 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 2'07.005 +0.949
6 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 2'07.035 +0.979
7 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 2'07.086 +1.030
8 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 2'07.376 +1.320
9 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 2'07.526 +1.470
10 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 2'07.577 +1.521
11 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 2'07.948 +1.892
12 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 2'08.058 +2.002
13 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R 2'08.189 +2.133
14 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 2'08.450 +2.394
15 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R 2'11.320 +5.264
16 M. AITCHISON AUS Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'11.475 +5.419
17 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 2'11.806 +5.750
18 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 2'12.669 +6.613

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: