SBK Silverstone 2013: a Laverty la Superpole davanti a Checa e Rea

Segui la diretta delle qualifiche e della Superpole del Gran Premio di Gran Bretagna della Superbike in programma sul circuito di Silverstone il 3 agosto 2013.

SBK Silverstone 2013 - Qualifiche

L'irlandese Eugene Laverty (Aprilia Racing) si è aggiudicato la pole position per il round di Silverstone, nono appuntamento del Mondiale SBK 2013. Laverty ha prevalso nella Superpole 'bagnata' che ha chiuso la giornata dopo che la bandiera rossa aveva inetrrotto la SP3, pochi secondi dopo che Sykes aveva fatto segnare il nuovo record della pista con 2'03.362.

Alle spalle di Laverty troviamo la Ducati 1199 Panigale di Carlos Checa (Team Ducati Alstare), autore di un fantastico 2'04.949 che lo riporta in prima fila dopo la pole conquistato nel round di apertura a Phillip Island. Terzo crono per Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike), che di è messo alle spalle gli alfieri del Kawasaki Racing Team, Loris Baz e Tom Sykes.

Ottavo Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), vittima di una rottura all'inizio della Wet Superpole, mentre è nono Davide Giugliano (Althea Racing), vittima di una caduta al termine della FP2 ma migliore tra i piloti italiani. Rottura anche per Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) che condividerà la quinta fila con gli altri italiani Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) e Michel Fabrizio (Red Devils Roma).

LEGGI QUI il commento completo della Superpole di Silverstone

SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche
SBK Silverstone 2013 - Qualifiche

SBK Silverstone 2013: La Classifica della Superpole

Best Superbike Portimao 2013

Superpole 3 - (Wet Superpole)
1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2'04.730
2. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'04.949
3. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'05.078
4. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.105
5. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.949
6. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'06.369
7. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'06.775
8. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory -
9. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory -

Superpole 2
10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'05.011
11. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 2'05.492
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'05.573

Superpole 1
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'05.492
14. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 2'05.593
15. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'13.317

Altri in griglia
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'07.743
17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'08.106
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 2'09.543

SBK Silverstone 2013: La Diretta della Superpole

Best Superbike Portimao 2013

17:19: tutti i piloti hanno preso la bandiera, Laverty è primo davanti a Checa, Rea, Baz, Sykes, Davies e Camier.

17:17: 2:04.730 per Laverty: è in testa.

17:16: Aggiornamento su Giugliano, dolarente al piede sinistro: solo una distorsione, niente fratture per il romano.

17:15: Fuori anche Checa, pista chiazzata.

17:14: Escono Baz, Sykes e Laverty.

17:13: Mancano quattro minuti, tutti ancora ai box.

17:09: Questi i piloti che sono riusciti a far segnare il tempop prima dell'arrivo della pioggia. Senza tempo solo Sykes e Guintoli (oltre all'infortunato Giugliano.

1 Loris Baz (Kawasaki Racing Team) : 2:05.105
2 Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) : 2:05.640
3 Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) : 2:07.161
4 Carlos Checa (Team Ducati Alstare) : 2:07.380
5 Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) : 2:08.680
6 Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) : 2:10.832

17:05: L'Aprilia di Guintoli viene spinta a mano nei box. Il francese è stato vittima di una rottura.

17:04: Solo pochi piloti sono riuscitoi a completare un giro, rientrano tutti ai box.

17:02: Piove, rallentano tutti.

16:58: Riaperta la pit lane, è asciutto.

16:52: Tutto da rifare: dichiarata la 'Wet Superpole'. Ci saranno dieci minuti di riposo e poi una sessione di 20 minuti in cui i 9 piloti rimasti dovranno giocarsi il tutto per tutto, ma a Silverstone già non piove più.

16:48: Bandiera rossa: piove.

16:46: Subito la risposta di Tom Sykes: 2'03.362.

16:45: Super crono di Loris Baz: 2'03.742. E' il nuovo record della pista.

16:43: Giugliano trasportato al Centro Medico.

16:40: Aperta la Pit Lane per la SP3: Baz e Laverty fuori subito con la gomma da tempo. Anche Davies, Sykes e Guintoli ne hanno a diposizione ancora una. Giugliano sembra fuori dai giochi.

16:35: Le Kawasaki di Baz e Sykes svettano nella SP2 davanti alle Aprilia ufficiali di Guintoli e Laverty. Quinto Camier, ottavo Checa. Fuori Cluzel, Neukirchner e Haslam.

16:34: Giugliano trasportato via in barella, ma sembra in buone condizioni.

16:32: A terra Giugliano, che si allontana zoppicante aiutato dai commissari. il romano è nono, al limite dell'eliminazione.

16:30: Checa non riesce a rientrare, manca il tempo per fare il giro di lancio.

16:28: Rientrano praticamente tutti i piloti per montare la gomma da tempo.

16:27: Cluzel, Davies e Haslam sono a rischio eliminazione a 4 minuti dalla fine.

16:25: Sykes sale al secondo posto dietro al compagno di squadra: 2'04.179

16:24: Dopo la prima tornata di giri veloci, svetta Baz davanti a Guintoli, Laverty, Camier e Rea.

16:23: Loris Baz è ancora il primo a tagliare il traguardo: 2:04.063 e vetta della classifica per lui.

16:21: Pit-lane aperta per la SP2.

16:17: Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) centra il milgior crono con 2:04.657 e la gomma da tempo. Terzo Giugliano (2.04.749) si mette dietro Sykes. Non ha pagato la strategia del Team Red Devils Roma: Fabrizio è fuori insieme a Melandri e Badovini (Team Ducati Alstare).

16:15: Miglior tempo per Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK): 2:04.657

16:13: Melandri commenta la sua delusione:

"Giornata difficile dopo la gran botta delle libere, e adesso mi è esploso il motore. E' stata una giornata no."

16:11: Segni di nervosismo di Fabrizio all'uscita della pit lane, che esce con gomma usata e rischia l'eliminazione.

16:10: I piloti a rischio eliminazione (e non solo) montano la gomma da tempo per gli ultimi tentativi.

16:07: Sykes passa al comando: 2:04.898.

16:05: Rottura per la BMW S1000RR di Marco Melandri: il forlivese non ha completato nessun giro e domani partirà 15°.

16:04: Dopo la prima tornata di giri, con quasi tutti i piloti su gomma da gara, svetta Loris Baz (2'04.912) su Tom Sykes (2'04.935) davanti a un sorprendente Checa (2'04.985).

16:00: Aperta la pit-lane, è cominciata la SP1.

Tutto pronto a Silverstone per la Superpole del round di Silverstone, nono appuntamento del calendario SBK 2013. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), 7 volte poleman in questa stagione su otto gare, rimane il favorito d'obbligo per partire al palo nelle gare di domani, ma dopo le sessioni di oggi il suo dominio non appare più così netto come era sembrato ieri.

A contendergli la pole ci saranno i piloti Aprilia, capeggiati da Euguene Laverty che nelle FP3 ha fatto registrare il miglior tempo del weekend con 2'04.895. Non mancherà Marco Melnadri (BMW Motorrad GoldBet SBK), che dopo la caduta nelle ultime libere ha rimediato fasciatura al mignolo sinistro e contusioni a gomito e collo.

SBK Silverstone 2013: Laverty sotto il 2'05" nelle FP3, caduta per Melandri

Best Superbike Portimao 2013

L'ultimo turno di prove libere della classe Superbike a Silverstone prima della Superpole del pomeriggio ha visto prevalere l'irlandese Eugene Laverty (Aprilia Racing), che con il crono di 2'04.895 è stato anche il primo pilota del weekend a scendere sotto la barriera dei 2 minuti e 5 secondi. Alle sue spalle hanno chiuso i due britannici Tom Sykes (Kawasaki Racing Team, +0.501) e Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki, +0.536) davanti ai francesi Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team, +0.553) e Loris Baz (Kawasaki Racing Team, +0.670).

Il precedente turno di libere della classe Supersport si era concluso con qualche minacciosa nube nel cielo e qualche goccia di pioggia che scendeva sullostorico tracciato delle Midlands, ma all'apertura della pit-lane l'asfalto era ancora ancora asciutto, e così è rimasto per tutta la sessione.

Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) era tornato a farsi vedere nei 'piani alti' della classifica dei tempi con un buon 2:05.859 che gli è poi valso il sesto posto finale (migliore degli italiani davanti a Giugliano) ma è poi incappato in una caduta a 10 minuti dalla fine che lo ha costretto a recarsi in Clinica Mobile per i dovuti controlli, anche se il ravennate non ha mai perso conoscenza. I primi reports parlano comunque di qualche lieve contusione che non dovrebbe pregiudicare la sua aprtecipazione alla Superpole del pomeriggio.

SBK 2013 - Silverstone - Classifica Prove Libere 2

1. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2'04.895
2. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.396
3. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'05.431
4. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2'05.448
5. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.565
6. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'05.859
7. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 2'05.869
8. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'05.906
9. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'06.037
10. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'06.287
11. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'06.421
12. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'06.441
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'06.903
14. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 2'06.935
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 2'07.150
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'08.061
17. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'08.095
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 2'10.437

SBK Silverstone 2013: Sykes non migliora nella Q2, Camier e le Aprilia all'attacco

SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬

Nel secondo turno di qualifiche per il round di Silverstone, Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha mantenuto saldamente la testa della classifica dei tempi grazie al fantastico crono messo a segno ieri pomeriggio, ma Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) e gli alfieri di Aprilia Racing, il capo-classifica Sylvain Guintoli ed Eugene Laverty, limano considerevolmente il distacco dal fulmine inglese della Kawasaki: meno di 3 centesimi per Camier, poco più di due per il francese e l'irlandese.

Quinto Davide Giugliano (Aprilia Althea Racing) nonostante il grosso miglioramento rispetto al crono di ieri, mentre è ancora in difficoltà Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK), undicesimo questa mattina a meno di un secondo dal crono di ieri di Sykes. 9° Carlos Checa, solo 14° Badovini
.

SBK 2013 - Silverstone - Classifica Qualifiche 2

1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.355
2. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'05.383
3. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2'05.569
4. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 2'05.592
5. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 2'05.750
6. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'05.775
7. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 2'05.983
8. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 2'06.015
9. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'06.036
10. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'06.057
11. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 2'06.283
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 2'06.344
13. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 2'06.471
14. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 2'06.735
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 2'06.843
16. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'07.743
17. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 2'08.106
18. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 2'09.543

SBK Silverstone 2013: le qualifiche in diretta

Tom Sykes ha dominato il venerdì del round di Silverstone: il fuoriclasse britannico del Kawasaki Racing Team ha infatto dettato legge nella giornata di ieri, accaparrandosi d'autorità sia la sessione di prove libere del mattino, con il crono 2′06.056, che le prime qualifiche del pomeriggio, stampando un 2′05.355 assolutamente innavicinabile per tutti gli altri.

Alle sue spalle in entrambi le sessioni si è classificato un'altro pilota di casa, Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki), che proprio domani festeggerà il 27° compleanno ma che gravita comunque a oltre 8 decimi dallo strepitoso miglior crono di Sykes. Ad ogni modo, i piloti compresi tra il secondo ed il dodicesimo posto nel turno di qualifiche del pomeriggio erano racchiusi in appena 6 decimi, per cui si profila grande battaglia nelle qualifiche di oggi pomeriggio.

Le speranze italiane sono legate all'Aprila RSV4 di Davide Giugliano (Althea Racing), ieri ottimo terzo in qualifica, e a Marco Melnadri (BMW Motorrad SBK), ancora in lotta per il Mondiale ma ieri terzo a oltre 1"2. Appuntamento quindi alle 10:45 ora italiana per la Q2, alle 13:30 per la FP3 e alle 16:00 per la diretta della Superpole.

SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬
SBK Silverstone 2013 - Venerd�¬

  • shares
  • Mail