Yamaha XJR1300 Project X by Deus

Deus Ex Machina e Yamaha riprendono il passato delle moto da endurance proiettandolo verso il futuro: ecco la nostra prima esperienza con la Yamaha XJR1300 Project X by Deus.

Yamaha XJR1300 Project X by Deus

Un progetto unico, particolare e portato avanti in totale segretezza. Un Project X misterioso ed intrigante che ha richiesto molto tempo per il suo sviluppo, ma che ha creato qualcosa di davvero unico nel suo genere. Stiamo parlando dell’ultima Yard Built di Yamaha, la Yamaha XJR1300 Project X by Deus, una moto che riprende i modelli del passato fondendoli con la tecnica del futuro. Deus Ex Machina si è messa al lavoro per creare una moto che permettesse agli appassionati vivere il passato del motociclismo sportivo stando in sella ad un’icona, resa unica dalle numerose personalizzazioni. Noi siamo stati alla presentazione in anteprima della nuova Yamaha XJR1300 Project X by Deus direttamente da Deus Ex Machina a Venice Beach, in California, dove i ragazzi di Deus e di Yamaha hanno svelato la loro creazione.

E’ dal 2012 che i ragazzi di Deus Ex Machina erano al lavoro sulla Project X, sfida che Deus ha accettato con grande entusiasmo da Yamaha, potendo così creare una special fascinosa e con una tecnica raffinata. Tutto il superfluo è stato tolto dalla moto, lasciando solo i particolari fondamentali costruendovi attorno nuove parti che rispecchiassero lo stile di Deus, sottolineando la presenza del 1.300 al centro del telaio. Proprio questo quattro cilindri da 1.251 cc è il punto cardine della moto: un quattro tempi ad iniezione da 98 cavalli a 8.000 giri al minuto con 108,4 Nm di coppia a 6.000 giri al minuto che è in grado di regalare prestazioni sportive pur avendo un fascino ed una connotazione retrò.

Un lavoro che ha portato alla realizzazione di nuove componenti che hanno creato una silhouette inedita per la moto: profilo snello e rastremato, con un tocco di retrò e tanta sportività. Osservandola, si nota come la Yamaha XJR1300 Project X by Deus sia impuntata sull'anteriore, con volumi massicci all’anteriore che via via si snelliscono verso la coda grazie al particolare design di ogni superficie, con ogni particolare che sottolinea la presenza del motore, enfatizzandone la presenza scenica.

Anche quando si è in sella alla Yamaha XJR1300 Project X by Deus, il propulsore è ben visibile visto il nuovo design rastremato della sella che, come sulle moto sportive, presenta un rivestimento superiore in pelle scamosciata, così da consentire in ogni situazione il massimo grip e di permettere un migliore controllo del mezzo nelle accelerazioni. Nuovo anche il serbatoio, uno dei particolari più distintivi di questa special, con linee nette che creano un’atmosfera nostalgica pur rivelandosi in forme estremamente moderne.

Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus
Yamaha XJR1300 Project X by Deus

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: