SBK: le gomme Pirelli per Silverstone

Il gommista lombardo presenta le mescole selezionate per il secondo round 'inglese' del Campionato Mondiale Superbike.

Superbike Imola 2013 - Gara

Pirelli - fornitore unico del Mondiale SBK - si prepara ad affrontare la seconda trasferta in terra d'Albione di quest'anno (dopo il round di Donington Park a Maggio) per il nono appuntamento del calendario 2013, quello con il leggendario tracciato di Silverstone, dove oltre un quarto di secolo fa ebbe inizio la storia del massimo campionato di velocità per derivate di serie. Dopo il funesto GP di Russia, il Campionato prosegue quindi il proprio cammino entrando nella seconda parte della stagione con una classifica generale tutt’altro che chiusa in tutte le classi.

Il tracciato di Silverstone deriva da un'ex aeroporto militare della RAF e si trova a circa 120 km a nord di Londra, nella contea del Northamptonshire. La pista ha una lunghezza di 5902 metri e una configurazione che prevede 11 curve a destra e 7 a sinistra, con partenza sul lato sinistro per il pilota in pole position. In totale saranno 4609 gli pneumatici portati da Pirelli oltremanica: 1212 per i piloti Superbike, 1715 per la Supersport, 704 quelli per i piloti della Superstock 1000 e 756 per la Superstock 600, a cui se ne aggiungono altri 222 per i giovani talenti della European Junior Cup.

Nella classe Superbike i piloti avranno a disposizione 2 soluzioni slick per l’anteriore e 3 per il posteriore (oltre ai due pneumatici posteriori da qualifica e quattro pneumatici intermedi per pilota, e alle otto soluzioni da pioggia per anteriore e posteriore). Per quanto riguarda l’anteriore, Pirelli porta la SC1 di gamma (R426) in mescola morbida, ideale per temperature esterne basse e/o circuiti mediamente severi, e la SC2 di gamma (R982) ottimale per temperature elevate. Le soluzioni per il posteriore prevedono la nuova gomma di sviluppo R1431 in mescola SC1 (portata per la prima volta ad Imola ed utilizzata da tutti i piloti schierati in griglia in Russia), la SC1 di gamma (R828) e la R1301, una SC2 di sviluppo portata quest’anno solo in Australia ma mai utilizzata, ideale nel caso le temperature dovessero essere particolarmente rigide in quanto più resistente al cold tearing.

Per la Supersport i piloti avranno a disposizione 2 soluzioni per l’anteriore e 2 per il posteriore, anche in questo caso accompagnate da pneumatici intermedi e da bagnato. Per l’anteriore saranno disponibili le due soluzioni di gamma già presenti in tutti i round del 2013: la SC1 in mescola morbida (P1177) e la SC2 in mescola media (R1031), mentre per il posteriore ci sarà la SC1 di gamma (R303), in mescola media e ideale per tracciati moderatamente severi, e la R1591, una nuova soluzione in mescola SC1 che dovrebbe offrire prestazioni simili alla SC1 di gamma ma con maggiore resistenza alla lacerazione.

Infine, per la Superstock 1000 FIM Cup e Superstock 600 UEM European Championship ci saranno i medesimi pneumatici utilizzati già lo scorso anno dalla classe Supersport, ovvero i nuovi Pirelli Diablo Supercorsa SC, mentre le Honda CBR500R della European Junior Cup saranno gommate con Diablo Supercorsa in mescola SC1 per l’anteriore e SC2 per il posteriore.

Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara
Superbike Imola 2013 - Gara

  • shares
  • Mail