MotoGP: nuova gomma posteriore Bridgestone disponibile da Brno

Dal round di Brno in poi, il campionato mondiale MotoGP potrebbe subire uno 'rimescolamento' con l'arrivo di una nuova 'dura' Bridgestone per il posteriore.

MotoGP 2013 - Prove libere Sachsenring

Nelle otto gare sull'asciutto sin qui disputate nel Mondiale MotoGP 2013, l'opzione 'più morbida' per la gomma posteriore offerta dal fornitore unico Bridgestone è stata sempre scelta da tutti i piloti Honda, Yamaha e Ducati (sia factory che satellite) con la sola eccezione del Texas, dove furono comunque solo due i piloti che scelsero l'opzione 'più dura' tra quelle disponibili per il retrotreno. Uno di quei due piloti fu il vincitore della gara stessa, Marc Marquez (Honda Repsol), ma questo non ha fatto nulla per aumentare la popolarità di quel pneumatico nel paddock.

La situazione naturalmente non è sfuggita alla stessa Bridgestone, che ha deciso di correre ai ripari per offrire ai piloti un'alternativa effettivamente valida in gara alle attuali opzioni 'soft'. Masao Azuma, ingegnere capo del gommista giapponese, ha infatti annunciato che nuovi pneumatici posteriori con un nuovo tipo di mescola 'hard' saranno disponibili per la premier class a partire dal round di Brno, in programma a fine Agosto. Queste le sue dichiarazioni, raccolte da Crash.net:

"All'inizio della stagione era già evidente la forte preferenza dei piloti per le slick posteriori di mescola media e morbida, e che quella dura non veniva affatto utilizzata spesso. Qualunque sia il motivo - una evoluzione nella progettazione delle moto o dell'elettronica - quest'anno le nostre attuali slick in mescola dura per il posteriore non sono gradite ai piloti, e quindi abbiamo deciso di sviluppare una nuova mescola 'hard'."

"Fino a quando questo possibile cambiamento non sarà adeguatamente testato e introdotto nella dotazione per i Gran Premi, è stato deciso che i piloti potranno scegliere tra un maggior numero di opzioni 'soft' per il posteriore nei weekend di gara. Stiamo comunque pianificando di introdurre il nostro nuovo pneumatico nel GP della Repubblica Ceca del prossimo mese, e credo che sarà ben accolto."

Tuttavia, se neanche la nuova gomma dura risultasse gradita ai piloti, l'offerta di una 'opzione extra' per le morbide rimarrebbe in vigore. Nei fine settimana di gara, Bridgestone sceglie un'opzione morbida e una più dura per il posteriore scegliendo tra cinque opzioni (Extra-Soft, Soft, Medium-Soft, Medium e Hard) mentre i piloti CRT usufruiscono di una gomma posteriore con mescola più morbida a oro dedicata.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: