Ducati Diavel Carbon by Vilner

Il rinomato specialista di 'interni auto' bulgaro presenta la sua elegante reinterpretazione della muscolosa Ducati Diavel, caratterizzata da un design anteriore più slanciato e -naturlamente - una sella estremamente curata.

Ducati Diavel Carbon by Vilner

Vilner è il nome di un tuner bulgaro particolarmente rinomato in ambienti automobilistici soprattutto per la classe e la cura riservata alla customizzazione degli interni, ma il prestigioso atelier di Sofia ha recentemente iniziato a concentrare le sue attenzioni anche sul mondo delle due ruote, in particolare con la realizzazione dell'accattivante Ducati Monster Bulgari, della spigolosa Aprilia RSV Tuono Stingray, della brillante Triumph Speed Triple Bulldog e della cattiva Vilner Predator, quest'ultima realizzata su base BMW F800 R.

In ordine di tempo, l'ultimo frutto della passione tra Vilner e il mondo delle moto è questa Ducati Diavel Carbon by Vilner, che il tuner bulgaro ha ammesso di aver trovato particolarmente impegnativa a causa del particolare design della moto originale, della quale ha comunque cercato di esaltare le forme. In questo senso balzano subito all'occhio i nuovi elementi allungati del cupolino - sia sopra che sotto il faro - e il nuovo parafango anteriore, più grande, che si estende sui lati avvolgendo la forcella e punta a conferire un'aspetto ancora più imponente alla già temibile cruiser sportiva di Borgo Panigale. Per lo stesso motivo, anche la nuova cover sotto-pancia è più larga di 3 cm rispetto all'originale.

Vista la fama del marchio balcanico, la sella è naturalmente uno dei punti forti della sua customizzazzione, ed infatti si tratta di un pezzo completamente ridisegnato con finiture e materiali di alta fattura, che prosegue con due estensioni in pelle a rivestire anche i fianchetti e le cui cuciture proseguono longitudinalmente sulla coda (rimodellata e rimpicciolita) e sul dorso della Diavel. Ultimo tocco, i gruppi ottici posteriori scuriti.

Nussuna modifica naturlamente a ciclistica e propulsore della moto originale, che rimane quindi il bicilindrico Testastretta 11° a distribuzione Desmodromica, 4 valvole per cilindro e raffreddamento a liquido in grado di sviluppare 162 CV a 9.500 giri/min e 127.5 Nm di coppia massima a 8.000 giri/min. Maggiori informazioni su questa e altre creazioni firmate Vilner sono disponibili sul sito ufficiale dell'azienda.

Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner
Ducati Diavel Carbon by Vilner

  • shares
  • Mail