SBK: Biaggi diserta Mosca. Cosa bolle in pentola?

Strana assenza in cabina di commento da parte del campione romano che commenta telefonicamente la Superpole e non rivela dove si trova.

Motodays 2013: Max Biaggi inaugura il Salone del Centro-Sud Italia

La privacy è sacra, per carità e le nostre sono solo supposizioni, ma l'assenza di Max Biaggi al Moscow Raceway, teatro dell'8° round del Mondiale Superbike, desta qualche sospetto. Potrebbe trattarsi di impegni personali improrogabili, ma il Corsaro Nero ha puntualmente commentato in diretta, seppur telefonicamente, la Superpole di Davide Giugliano di alcune ore fa. Il commentatore, al termine dell'intervento, ha ironicamente augurato a Max "buona giornata o buona serata ovunque tu sia" e il pilota non ha ribattuto.

Coincidenza vuole che in questo week end si corra anche la MotoGP a Laguna Seca: Max è volato in California per seguire il Gran Premio, rinunciando ai suoi impegni? Troppo presto per dirlo, ma non è da escludere. Se si trovasse sul circuito statunitense non sarebbe per una visita di cortesia, considerando il ruolo che lo lega a Mediaset come opinionista della SBK. Un ritorno alle corse? Non come pilota, se consideriamo i suoi 42 anni, ma non sarebbe da escludere un interesse di un team per aggiudicarsi Max come team manager o magari come collaudatore d'eccezione, considerando anche che a inizio giugno il romano aveva effettuato dei test sulla Ducati GP 13 del team Pramac.

Sul suo profilo twitter Biaggi è stato piuttosto laconico, annunciando però in anticipo la sua assenza. Qualcosa bolle in pentola, questo è certo, attendiamo di scoprire che piatto ci offrirà.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: