SBK Mosca: Davide Giugliano conquista la Superpole!

A Mosca finalmente pista asciutta e il romano del team Althea Racing fa volare la sua Aprilia, conquistando la sua prima pole in carriera.

Best Superbike Portimao 2013

Il meteo è ancora incerto a Mosca ma tra le nuvole si intravedono sprazzi di luce: tracciato asciutto che ha consentito ai piloti di correre senza problemi le sessioni di Superpole. Carlos Checa è sceso regolarmente in pista, nonostante il brutto incidente rimediato questa mattina in rettilineo, mentre viaggiava a circa 270 kmh.

Nelle SP1 parte subito forte Tom Sykes, che in sella alla sua Ninja ha realizzato nei primi minuti un ottimo 1'34.863, unico pilota a scendere sotto l'1'35. Vanno forte Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) e Carlos Checa (Ducati Alstare) e Davide Gigliano (Althea Racing) uno dei pochi piloti a non scendere in campo con le gomme da qualifica, mentre i piloti Aprilia e BMW non hanno particolarmente brillato. Cade Michel Fabrizio, fortunatamente senza conseguenze, ma l'incidente nega al romano l'ingresso alla sessione successiva assieme a Leon Haslam (Pata Honda) e Ayrton Badovini (Ducati).

Giugliano da subito protagonista nelle SP2, mentre alle sue spalle infuria una battaglia suon di tempi tra Rea, Cluzel e Melandri, poi Sykes, sceso in pista con le gomme da tempo, realizza un giro incendiario, posizionandosi in testa con 1'34.546. A pochi minuti dalla fine gran tempo di Chaz Davies che, nonostante una pericolosa impennata sul rettilineo finale, si posiziona dietro a Sykes, mentre infuriava la lotta nelle retrovie per accedere alle SP3 con Guintoli, infortunato a una spalla, che riesce temporaneamente a scavalcare Melandri. Il ravennate negli ultimi secondi a disposizione riesce a realizzare un buon 1'35.072 che gli consente di scavalcare l'Aprilia di Laverty. Fine dei giochi per Camier, Neucirkhner e Baz, che non accedono alle SP3.

Cade Tom Sykes a metà sessione, rovinando le speranze del britannico di conquistare l'ennesima Superpole e consentendo agli avversari di sfilargli davanti: bene Chaz Davies che conquista temporaneamente la leadership fino a quando Giugliano con un ottimo 1'34.676 non si porta in testa. Quinto tempo per Marco Melandri, che domani partirà dalla seconda fila: molto bene Eugene Laverty che riesce a conquistare il terzo posto in griglia negli ultimi secondi della sessione mentre il suo compagno di squadra Sylvain Guintoli non riesce ad andare oltre l'8° posto.

Ecco la dichiarazione di Giugliano al termine della giornata di prove, mentre la pioggia ricomincia a cadere:

"Sykes è sempre l'uomo da battere ma siamo stati bravi a stargli dietro. Tom è il pilota più veloce, per me è molto soddisfacente essere quello che riesce a stargli più vicino."

FIM Superbike World Championship - Mosca - Superpole

1 34 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory 1'34.676 149,474
2 19 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'34.833 149,227
3 58 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'34.934 149,068
4 65 J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'35.058 148,873
5 33 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR 1'35.115 148,784
6 7 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale 1'35.220 148,620
7 16 J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'35.256 148,564
8 50 S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'36.113 147,239
9 66 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'35.567 148,080
-------------------------------------------------- Superpole 2 --------------------------------------------------
10 2 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 1'35.761 147,780
11 27 M. NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale 1'35.788 147,739
12 76 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'36.033 147,362
-------------------------------------------------- Superpole 1 --------------------------------------------------
13 91 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 1'36.069 147,307
14 86 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale 1'36.286 146,975
15 84 M.FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory 1'36.329 146,909
-------------------------------------------------- Others in Grid --------------------------------------------------
16 23 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'38.048 144,333
17 31 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 1'39.079 142,831
18 25 L. SAVADORI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'39.504 142,221

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: