SBK: la pioggia rovina le Q2 al Moscow Raceway

Cade anche Giugliano, ma fortunatamente senza conseguenze. Alle 15.00 scatta la Superpole.

Non c'è molto da raccontare su questa seconda sessione di qualifiche al Moscow Raceway, dove la pioggia ha rovinato le Q2 della Superbike: dopo la bella prestazione di ieri del britannico Tom Sykes (Kawasaki), uno dei favoriti su questo circuito, stamattina le posizioni sono rimaste invariate.

Quasi tutti i piloti sono scesi n pista, ad eccezione dell'ex leader in classifica Sylvain Guintoli (Aprilia), che visto il meteo ha preferito rimanere nei box per far riposare la spalla dolorante. Cadono Davide Giugliano (Althea Racing Team Aprilia) e Carlos Checa (Team Ducati Alstare): per il romano, scivolato alla curca 1, nessuna conseguenza fisica, mentre per l'iridato spagnolo, caduto in rettilineo a causa di un problema tecnico, ha riportato una commozione cerebrale. E' stato trasportato al centro medico del circuito e a breve si saprà se sarà idoneo a correre la Superpole di oggi pomeriggio. Continua quindi una stagione veramente sfortunata e piena di infortuni per Carlos Checa, che ci auguriamo si riprenda e torni regolarmente in pista.

FIM Superbike World Championship - Mosca 2013 - Qualifying 2


1. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'35.567
2. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1'35.615
3. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'35.891
4. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'35.921
5. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'35.964
6. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'36.013
7. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'36.084
8. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1'36.162
9. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1'36.260
10. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1'36.303
11. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1'36.304
12. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1'36.585
13. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati 1199 Panigale R 1'36.787
14. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1'36.820
15. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati 1199 Panigale R 1'36.881
16. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'38.048
17. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1'39.079
18. Lorenzo Savadori (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1'39.504

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: