Peugeot Metropolis: il test di Motoblog

Il costruttore francese esordisce nell'arena degli scooters cittadini a 3 ruote con un prodotto frutto della collaborazione con la Peugeot Auto. Stabile e sicuro, il nuovo Metropolis si propone come l'anello di congiunzione tra i mondi delle 2 e delle 4 ruote.

Peugeot Metropolis - Prova su strada

Dopo mesi di apparizioni in vari saloni - la prima apparizione all EICMA risale all'autunno 2011 - il primo scooter a tre ruote della francese Peugeot è finalmente pronto ad affrontare il mercato con quella che è la sua versione definitiva. Il nome scelto è 'Metropolis' - non seguito da '400' e '400i' come nelle precedenti denominazioni ufficiale - e nei piani della casa francese sarà il capostipite di una nuova linea di scooter a tre ruote con cui il gruppo transalpino punta a sfruttare la grande popolarità in patria di questo tipo di veicolo, scommettendo implicitamente su una futura espansione di questo segmento anche al di fuori dei confini nazionali.

Caratterizzato inevitabilmente dall'aventreno a due ruote 'Dual Tilting Wheels' (DTW) di derivazione automobilistica (con sospensione a parallelogramma deformabile), il Metropolis si presenta come un maxi scooter urbano fruibile anche fuori città che fa della stabilità, del comfort e della sicurezza alla guida i suoi punti cardine. Il motore è un monocilindrico Peugeot LFE da 399 cc in grado di erogare 37.2 CV e 38.1 Nm di coppia massima, abbastanza per consentire al Metropolis di toccare una velocità massima dichiarata di 150 km/h.

Per stessa ammissione della casa del Leone, il suo primo scooter a tre ruote mira principalmente ad una clientela per così dire 'stanca' o 'delusa' dalla mobilità su quattro ruote piuttosto che a utenti di estrazione motociclistica, e questo approccio appare evidente anche scorrendo la lista delle caratteristiche del modello, alcuni delle quali di chiara matrice automobilistica. Inoltre, il Metropolis è omologato nella categoria tricicli a motore (L5E) e si potrà quindi guidare anche con la sola Patente B.

Tra gli high-lights principali del Peugeot Metropolis vanno sicuramente menzionati il sistema anti-tilting che blocca l'inclinazione, il freno a mano, la smart-key, il computer di bordo, gli specchietti retrovisori asferici, il parabrezza regolabile, i sensori di pressione per le gomme e le luci LED diurne. A causa del grande successo e delle numerose richieste già arrivate dal 'mercato di riferimento' francese, l'arrivo del Metropolis in Italia è stato posticipato a Settembre (con prezzi a partire da 7.720 €), ma noi abbiamo già avuto l'occasione di provarlo in anteprima nella Bassa Milanese.

Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada
Peugeot Metropolis - Prova su strada

  • shares
  • Mail