Melandri verso Mosca: "Non mi aspetto regali"

Il fuoriclasse della BMW eil compagno Chaz Davies affilano le armi in vista del GP di Russia: leggi le loro dichiarazoni.

SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013

Il GP di Russia, ottavo appuntamento del Mondiale SBK, cade proprio nel mezzo del mezzo del calendario iridato 2013, e per quanto riguarda Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) questo significa che da ora in poi non saranno più possibile commettere passi falsi se il ravennate vorrà continuare a nutrire speranze di titolo. Certo è un po' presto per parlare di 'ultima spiaggia', ma è innegabile che recuperare 53 punti in otto rounds - compresa Mosca - al 'cannibale' Tom Sykes (Kawasaki Factory Racing) visto nelle ultime gare non sarà impresa facile.

Melandri è al momento quarto in classifica piloti a quota 182 punti dietro a Sykes (235) ed al duo di Aprilia Racing, Sylvain Guintoli (229) ee Eugene Laverty (190), motivo per il quale il GP di Russia diventa di vitale importanza per la sua stagione. Il GP di Russia ha debuttato nel Mondiale SBK lo scorso anno - si corse a fine Agosto - e vide Sykes e Melandri scambiarsi i due più alti gradini del podio nelle due gare dopo la pole di Carlos Checa (1'34.43). In quella occasione, Melandri aveva fatto sua anche la testa della classifica e sembrava lanciato verso il titolo, speranza poi frustrata dagli zero punti raccolti nei successivi appuntamenti del Nurburgring e di Portimao.

In caso di risultati positivi, il “Moscow Raceway” potrebbe quindi rivelarsi un trampolino di lancio per Melandri anche nel 2013, ma l'asso della BMW preferisce non scoprirsi troppo. Il lavoro fatto nel test post-gara di Imola sembra aver dato esiti incoraggianti in termini di assetto, e Marco Melandri si aspetta di raccoglierne i frutti già in Russia:

“Durante il test Dorna a Imola abbiamo provato alcune soluzioni di set up che sono andate bene. È vero che cambiando pista dovremo ricominciare il lavoro di messa a punto, ma non partiremo da zero. La Superbike ha esordito qui a Mosca l’anno scorso. È stato un ottimo debutto e, mi sono anche divertito molto. La pista è molto guidata, non si frena mai forte e non si accelera forte ma bisogna guidare la moto facendola scorrere velocemente nelle curve. Non mi aspetto regali ma sono certo che sarà una buona gara in cui potremo giocarcela con i primi”.

SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013
SBK 2013 - Marco Melandri - BMW Motorrad Goldbet SBK - Superbike 2013

Anche Chaz Davies ha dei buoni ricordi della prima edizione del GP di Mosca, dove conquistò il suo primo podio in carriera in Gara-2 con la RSV4 del team ParkinGo:

“Mi piace il circuito di Mosca. È interessante ed è abbastanza diverso da quello che la gente si sarebbe aspettata. È un piccolo tracciato fisicamente molto impegnativo. Nella prima parte non hai tempo di prendere fiato fino al rettilineo, prima dell’ultima curva. Questo t’impegna tanto fisicamente per la maggior parte del giro. La prima parte è anche molto tecnica, specialmente la sezione che parte dalla lunghissima curva 3 a destra quando torna indietro in salita ed è seguita da una doppia curva a sinistra. Lì la linea è fondamentale perché tutto deve essere collegato."

"L’anno scorso mi sono divertito molto a correre qui. È stato un buon weekend per me. In Gara 1 ho cercato subito il leader, poi ho avuto un problema al cambio, altrimenti avrei potuto vincere. In Gara 2 sono arrivato sul podio terzo ma, devo ammettere, che sono stato fortunato perché due piloti davanti sono caduti. Quest’anno sarà, come sempre, fondamentale nelle prime libere trovare un buon set up su cui costruire il weekend. Ora guardo alla gara e spero che quelle soluzioni che abbiamo trovato a Imola nei test ci saranno d’aiuto qui in Russia”.

SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK
SBK 2013 - Chaz Davies - BMW Motorrad Goldbet SBK>

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail