MotoGP: Cal Crutchlow erede di Barry Sheene?

Dopo il secondo posto conquistato al Sachsenring, Crutchlow fa sognare i tifosi inglesi, che iniziano a paragonarlo al leggendario Campione di fine anni '70.

MotoGP Sachsenring 2013 - Gara

Marc Marquez si è meritatamente aggiudicato la vittoria al GP di Germania, al Sachsenring, ma Cal Crutchlow ha disputato un'altra ottima gara, arrivando secondo davanti a Valentino Rossi e conquistando il 4° podio stagionale su otto Gran premi disputati. Niente male, anzi, molto bene. Il pilota del team Monster Yamaha Tech 3 ora è 4° in classifica generale e rosicchia un po' di punti a uno dei grandi assenti Jorge Lorenzo: 107 punti per il britannico, 127 per il majorquino. Erano anni, anzi decenni, che un pilota inglese non otteneva risultati pari nella classe regina: per trovare una striscia positiva alla pari dobbiamo tornare al 1982, quando il leggendario Barry Sheene (due volte campione del mondo in 500) salì sei volte sul podio in una stagione dominata da Franco Uncini, ma se il londinese non fosse caduto a Silverstone, spaccandosi numerose ossa ed essendo costretto a saltare le ultime gare del mondiale, forse le cose sarebbero andate diversamente. Tornando a Crutchlow, il 27enne, alla sua terza stagione in MotoGP, sta dimostrando una crescita e una fame di vittorie non comune e ricordiamo che anche lui ieri ha corso dopo un non banale incidente rimediato durante le prove. Ecco il suo commento al termine della gara di ieri:

“Ovviamente non ho mai mollato, ho dato del mio meglio per recuperare su Marc. Ho fatto un’ottima partenza, ma Marc ha avuto una brutta partenza e mi è finito davanti per un momento. Ero sesto ma ho recuperato bene e sono soddisfatto. I miei ragazzi hanno fatto un gran lavoro e ora possiamo lottare sempre per i primi posti. Credo che sia Marc che Valentino abbiano fatto una grandissima gara. Il ritmo di gara di Marc dimostra che la sua vittoria è meritata nonostante le assenze di Lorenzo e Pedrosa perché era anche più veloce della gara 2012. È bello essere ancora sul podio dopo le cadute di venerdì, grazie a tutti, grazie ai miei fan e ora andiamo a Laguna con la speranza di fare ancora meglio.”

Il prossimo appuntamento con la MotoGP è il prossimo week end a Laguna Seca: se Crutchlow dovesse conquistare il secondo posto si porterebbe a un solo punto dal Campione in carica Jorge Lorenzo, che probabilmente riuscirà a rientrare solo per la gara di Indianapolis il 18 agosto.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: