Sebastian Porto medita il ritorno nel Motomondiale. Presto un test in Moto2

Sebastian Porto, pilota argentino che ha corso nella classe 250 medita il ritorno nel Motomondiale.

Dalla prossima stagione e fino al 2016 compreso la MotoGP farà tappa in Argentina. Il Gran Premio si correrà infatti sul Circuito Internazionale di Termas de Rio Hondo come confermato ed ufficializzato ieri dalla Dorna e dal Ministro del Turismo argentino Enrique Meyer. Il ritorno della classe regina in Argentina ha fatto tornare la voglia di correre a Sebastian Porto, ex pilota della gloriosa classe 250 del Motomondiale.

Pilota argentino per eccellenza, Sebastian Porto ha corso nella 250 per 11 stagioni, con il 2004 come miglior annata grazie a 5 vittorie e 4 ulteriori podi che lo portarono al titolo di vice campione del mondo alle spalle di Dani Pedrosa. Porto ha disputato 162 GP totalizzando sette vittorie, 19 podi e 12 pole position. Felice per il ritorno del Campionato nella sua terra nativa, il pilota argentino pare avere un piano per il prossimo anno come ha confermato a motogp.com

“Ho corso su quattro ruote in Europa fino allo scorso anno, ma mi è improvvisamente tornata la voglia di correre in moto. Sono tornato in Argentina, sto correndo il campionato nazionale qui è ho già vinto varie gare nella categoria Supersport 600 e ora sono molto emozionato con questo gran premio, con la possibilità di partecipare il prossimo anno. Farò qualche test importante a fine stagione in Europa e stiamo parlando con qualche team per vedere se ci sono possibilità. Parlo inizialmente di un test con una Moto2, per vedere com’è e per vedere come sto io e poi valuteremo. So di avere una certa età, sono passati vari anni, però la voglia è quella di sempre o ancora più forte. Faremo di tutto per provare ad essere nuovamente nel paddock del Campionato”.

Wildcard? Pilota ufficiale? Staremo a vedere se il bravo pilota argentino saprà stupire ancora a 38 anni. Stay Tuned!

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: