MotoGP: Casey Stoner "proiettato" verso il 2010

Casey Stoner obiettivo titolo 2010

Casey Stoner c'è, eccome. La malattia affrontata e superata nel corso della stagione 2009, sembra aver reso il centauro della Ducati ancora più forte e convinto delle proprie possibilità. Il titolo MotoGP è volato via, certo, ma il campionato iridato ha di nuovo sottolineato come l'australiano sia, quanto se non più di Lorenzo, un avversario temutissimo, e non solo sulla carta, da Valentino Rossi.

Tre gare saltate e al ritorno dalla pausa estiva, tanto per gradire, un secondo e due primi posti. Ruolino di marcia da fuoriclasse. Il Campione del Mondo del 2007 non può che puntare al vertice anche se... "Non posso essere sicuro al 100% di poter lottare per il primo posto nel mondiale ma ce la metterò tutta." - ha dichiarato il ventiquattrenne di Southport a MCN.

"Adesso mi sento in ottima salute e sono forte quanto se non più di prima. Nel periodo in cui sono stato male la scorsa estate, la nostra moto era molto veloce in pista. Ho avuto ottime possibilità di accumulare punti, ma purtroppo fisicamente ero a pezzi e non sono riuscito ad approfittarne"

Orfana di Livio Suppo, la casa di Borgo Panigale continua lo sviluppo della nuova Desmosedici arrivata alla versione GP10: "La Ducati sta lavorando duramente per mettere a disposizione del sottoscritto e di Nicky Hayden un mezzo competitivo. Non ci resta che dare il massimo e spalancare il gas!" Parola di BaStoner.

via | Motorcyclenews.com

  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: