SBK: il Team Yamaha chiude i test di Valencia con ottimismo

Cal Crutchlow e James Toseland a Valencia

Un team tutto rinnovato, quello Yamaha Sterilgarda, che a Valencia si impegna nelle prove generali in vista del 2010 con i suoi due nuovi piloti Cal Crutchlow e James Toseland. Entrambi chiudono la due giorni di test con il sorriso in volto, soddisfatti delle prestazioni e con la convinzione di non aver dato il massimo:

”Oggi è andata ancora meglio rispetto ad ieri - ha dichiarato Cal - abbiamo lavorato in maniera proficua su diversi setting durante tutti i turni. Sono un po’ dispiaciuto per il tempo perché penso che sarei stato il più veloce se avessi potuto utilizzare le gomme più performanti. Sono però contento della consistenza del mio passo gara. Abbiamo ancora da lavorare e non vedo l’ora di poter risalire in moto a gennaio e di continuare a migliorarmi”.

Anche James è positivo: ”Un test molto incoraggiante per me. Il fatto di aver girato su una pista che conosco mi ha permesso di lavorare con profitto su diverse soluzioni di set up. Non ho utilizzato le gomme più performanti ed è stato un peccato perché ero abbastanza fiducioso di poter girare in 1’33”. Ho chiuso con 1’34”3 come miglior tempo, che non è male. Penso che se ci fosse stata la gara domani avremmo fatto faville”.

Cal Crutchlow e James Toseland a Valencia
Cal Crutchlow e James Toseland a Valencia
Cal Crutchlow e James Toseland a Valencia

Il team manager, Mario Meregalli: ”Sono molto soddisfatto di quanto hanno fatto entrambi i piloti in questo ultimo test della stagione. Ci sono stati alcuni importanti miglioramenti per quanto riguarda la parte elettronica e le sospensioni, con utili riscontri da parte dei piloti. Ora ci sarà una pausa e torneremo in pista a gennaio a Portimao dove penso faremo ancora meglio”.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: