MotoGP: Barberà testa la Ducati sotto la pioggia di Jerez


Questo weekend, sul circuito di Jerez de la Frontera, sono impegnate le Ducati Desmosedici dei rookies per il 2010 e Franco Battaini, sempre più vicino al ruolo di collaudatore all'interno del team ufficiale di Borgo Panigale. Purtoppo la pioggia ha dato il benvenuto ai nuovi piloti, compreso Hector Barberà, che ha preso il maltempo come cosa positiva:

"è stata una giornata molto positiva, girare sotto l'acqua e ottenere un buon tempo buol dire che mi sto adattando bene alle modifiche che abbiamo fatto e alle condizioni della pista. Mi dispiace solo di non essere riuscito a fare neanche un giro con l'asciutto, abbiamo molte cose da provare, ma essere riuscito a completare una buona sessione sotto l'acqua, che è una cosa sempre difficile, mi rende felice"

Con a disposizione due moto, una delle quali con impostazioni 2010 già provate da Casey Stoner, è riuscito a chiudere con un ottimo 1"50 sotto l'acqua: "Ho girato in 1.50.5, penso sia un buon tempo. Qui a Jerez nonostante l'acqua la moto ha tantissima potenza e trazione, davvero incredibile"

"Il feeling sta aumentando giorno dopo giorno e mi piace guidarla. - conclude lo spagnolo - Ha smesso di piovere presto, ma la pista non si è asciugata, non abbiamo voluto rischiare di cadere, e non abbiamo concluso tantissimi giri"

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: