Vincent in mostra al MAD 2009 di Milanofiori

Vincent al MAD 2009

Apre al pubblico la seconda mostra monografica ospitata dal MAD 2009: in esposizione le Vincent, per raccontare una leggenda che dura dal 1946. La Casa inglese, con le sue realizzazioni ricche di fascino, caratterizzate da soluzioni tecniche innovative in anticipo sui tempi, ha fatto sognare due generazioni di motociclisti.

Attraverso 12 modelli significativi ed esclusivi, la mostra ripercorre il cammino del marchio Vincent, dalla sua nascita fino all’incredibile avventura che lo ha visto protagonista, grazie anche al supporto della squadra corse CMM, della caccia (e della cattura) del record di velocità sulle salt flats di Bonneville, nel 2008.

Uno dei pezzi più pregiati della collezione, è senza dubbio proprio lo streamliner Altometheus, realizzato dal suo pilota, l’inglese John Renwick, fra il 2006 e il 2008 in Nuova Zelanda intorno a un motore Vincent aspirato da 1.620 cc. Tra i modelli esposti troviamo Altometheus 2008, sidecar streamliner detentore del record di velocità a Bonneville.

Vincent al MAD 2009
Vincent al MAD 2009

La mostra prosegue poi con: Inceneritore 1969, sidecar che ha corso al Tourist Trophy. Rapide B 1947, Rapide C 1952, Rapide D 1955, Black Prince 1955, Black Shadow C 1952, Black Lightning C 1949, Gray Flash 1952, Egli Vincent McIntosh 1998, Egli Vincent Ian Hamilton 1969, Egli Vincent BOT 1994.

La mostra dedicata alla Vincent affiancherà, fino al 20 dicembre, l’altra esposizione monografica, che racconta i 50 anni della Paton oltre, ovviamente, all’evento principe organizzato dalla Collezione Motociclistica Milanese, cioè il MAD 2009. Il polo di Milanofiori si conferma dunque come luogo ad alto interesse motociclistico e, nei mesi a venire, sarà teatro di altre iniziative che ci traghetteranno verso la nuova stagione motociclistica.

Mostra Vincent al MAD 2009: dal 5 novembre 2009 al 20 dicembre, a Milanofiori Nord (di fronte al Forum di Assago) Piazza degli Incontri – Edificio U7, Sala C. Orari: da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 20.00. Sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00
Ingresso gratuito

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: