Stoner, “Sguardo rivolto al 2010”. Hayden, “Obiettivo Top Ten”

Casey Stoner Ducati

Termina una stagione e ne comincia un’altra. Siamo oramai giunti alla diciassettesima tappa del mondiale MotoGP che, come di consueto, chiude i battenti sul Ricardo Tormo di Valencia. Assegnato il titolo iridato (nono sigillo personale per Valentino Rossi), l'obiettivo del team Ducati Marlboro è quello di concludere al meglio un anno ricco di colpi di scena, sorprese talvolta negative, ma non certo povero di soddisfazioni.

Dopo una primavera da dimenticare, Casey Stoner è tornato in pista alla grande conquistando ben 70 punti (2 vittorie ed un secondo posto) nelle ultime 3 gare. Valencia è una pista che mi è sempre piaciuta molto: è stretta e lenta ma sorprendentemente scorrevole, e secondo me è un buon tracciato per la MotoGP.” - dichiara il centauro australiano.

“Tra l’altro è anche uno spettacolo bellissimo per il pubblico che può seguire le moto praticamente lungo tutta la pista. La mia Ducati lì è sempre andata molto bene, negli ultimi due anni siamo sempre stati veloci, nei test e in gara quindi, chiaramente, ci auguriamo che il trend rimanga lo stesso anche se dobbiamo sistemare alcune piccole cose sulla moto.”

“In ogni caso siamo arrivati alla fine della stagione e guardiamo già alla prossima quindi se riusciremo a vincere un’altra gara, benissimo, altrimenti proveremo a fare il podio e poi comunque ci concentreremo sul lavoro per il prossimo anno”

Obiettivo top ten per Nicky Hayden al momento tredicesimo in classifica generale con 93 punti. “Valencia è una pista che amo moltissimo e, per ovvie ragioni, una di quelle in cui ho i ricordi più belli ma non solo per la vittoria del titolo nel 2006, mi piace proprio il tracciato in se stesso. Sarà il mio “compleanno in Ducati” un anno insieme e sarà interessante vedere che progressi abbiamo fatto dai primi test. Non vedo l’ora che arrivi, è un Gran Premio dall’atmosfera particolare, molto calorosa e festosa. Spero di poter fare una bella gara e di divertirmi. Se riuscissi ad ottenere un buon risultato potrei almeno chiudere la stagione nei  “top ten” visto che il nono posto è solo a dodici punti. Sarà dura, lo so, ma vedremo cosa si riesce a fare”. 

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: