Rossi, "Una stagione indimenticabile". Lorenzo: "Voglio vincere davanti ai miei tifosi"

Valentino Rossi a SepangUna stagione assolutamente indimenticabile in casa Fiat Yamaha. Dopo il titolo mondiale per team e quello piloti conquistato nella gara di Sepang con Valentino Rossi, l'obiettivo del colosso di Iwata è quello di bissare la tripletta dello scorso anno con la corona costruttori.

10 vittorie ed una valangata di secondi e terzi posti portati a casa da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, ma non solo. L'evergreen Colin Edwards continua a dar la paga a piloti ben più giovani e motivati di lui, conquistando piazzamenti e punti importantissimi.

Ancora una volta però, i riflettori saranno puntati sul “vecchietto” Rossi storicamente non troppo a suo agio sul Ricardo Tormo di Valencia. "Sono molto contento di poter scendere in pista in Spagna con il titolo in tasca e senza particolari pressioni.” - ha dichiarato il fuoriclasse pesarese.

“E' stata una stagione fantastica, ricca di emozioni, ma non c'è troppo tempo per riposarsi. Dopo l'ultima gara bisogna subito cominciare a prepararsi per il 2010. Non amo particolarmente la pista di Valencia ed in più qui ho dei brutti ricordi, ma in questo momento mi sento in ottima forma e la moto si sta comportando alla grande. Il pubblico è fantastico ed è davvero bello terminare in questa splendida cornice il campionato MotoGP. Lunedì cominceremo a lavorare sulla nuova M1: non vedo l'ora di provarla!" - ha aggiunto il nove volte Campione del Mondo.

Anche Lorenzo non ha un feeling particolare con Valencia. Il maiorchino non ha mai vinto sul Ricardo Tormo, ma è comunque deciso a concludere in bellezza un'annata che lo ha definitivamente lanciato tra i “Big” della classe regina. "E' bello concludere il campionato a casa con i tuoi fans sugli spalti. Qui non ho mai vinto e le caratteristiche della Yamaha non si sposano perfettamente con il tipo di tracciato. Detto questo credo comunque di poter combattere ad armi pari con gli altri per il gradino più alto del podio. Voglio riscattare le due ultime deludenti gare e conquistare matematicamente il secondo posto nel
mondiale.”

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: