MZ 1000SF Super Fighter - red -


MZ annuncia una produzione in serie limitata a 25 pezzi, della sua streetfighter, tutte colorate di rosso.

Oltre alla colorazione (comunque rilevante, data l'adozione di particelle ceramiche nella pellicola lucidante...) la 1000SF -red- in consegna da metà agosto, conta su un pacchetto di componenti dedicati, a cominciare dai molti fazzoletti in lega d'alluminio, piazzati un pò quà e la a ridosso del possente telaio di acciaio al cromo-molibdeno.

Sempre di lega di alluminio sono le staffe per l'attacco delle pedane e per l'ancoraggio del motore, l'ormai collaudato bicilindrico in linea, a doppio albero a camme in testa, di 998 cc..


Una forcella Marzocchi upside-down e un monoammortizzatore Sachs, costituiscono il comparto sospensioni, completamente regolabile.

Per quanto riguarda le prestazioni si può scegliere tra due diverse opzioni motoristiche, una più turistica con punta di potenza massima di 113 cv e coppia più possente ai bassi e l'altra, con un output di 117 cavalli sfruttabili più in alto, la medesima configurazione della sportiva 1000S.

e proprio tra la 1000S e la 1000ST (versione da turismo), si posiziona il listino di questa serie limitata, che con un prezzo intorno ai 9/10.000 €, non manca di ribadire la grande vivacità della rediviva casa tedesca, che tra strada, turismo e supermotard, sta completando una gamma sempre più trasversale e profonda.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: