Pharaons Rally 2009 ai nastri di partenza

Podio Pharaons 2008

La 12a edizione del Pharaons Rally, in programma dal 3 all’11 ottobre prossimi, di prepara a prendere il via. 140 gli equipaggi al via che affronteranno sette tappe nel deserto egiziano per quasi tremila chilometri complessivi. Un’avventura che si rinnova senza interruzioni da dodici anni e che è diventata il punto di riferimento delle gare in Africa, grazie al lavoro sempre più meticoloso di JVD International.

In un anno difficile per l’economia mondiale, a cui il settore auto e moto non sfugge certamente, il Pharaons riesce comunque a confermarsi l’evento più ambito della stagione dei rally tout terrain. Il fascino dell’Egitto, la sua storia, i suoi vastissimi deserti, sono gli ingredienti che anche quest’anno richiameranno davanti alle Piramidi di Giza ben 140 equipaggi.

Trenta di questi affronteranno la nuova sfida proposta da JVD, il Pharaons Classic, particolare formula di gara che premia la regolarità dei piloti e il maggior numero di chilometri percorsi dagli stessi nelle sette tappe del rally. Una formula che permettere di correre con auto di vario tipo e che è destinata a crescere molto nell’immediato futuro. A seguire il resto del comunicato degli organizzatori.

Molto fermento anche tra le moto, con il campionissimo Cyril Despres che ha confermato la propria partecipazione, cercando in Egitto di conquistare il titolo mondiale assoluto.

Il percorso del Pharaons 2009 è già da tempo definito, i road-book sono stampati, pronti per guidare i piloti attraverso tremila chilometri nel Deserto Occidentale, su una linea immaginaria che collega le oasi di Baharija, Dahkla, Farafra e Sitra, luoghi ricchi di storia e di tradizioni dove il tempo assume un significato particolare, ben diverso dalla frenesia del mondo occidentale.

L’appuntamento è dunque quello consueto: meeting point davanti alle straordinarie Piramidi di Giza, da dove il 4 ottobre scatterà la nuova avventura, con la prima delle sette tappe che immergeranno i piloti nella magia del deserto egiziano.

Un successo JVD lo ha comunque già ottenuto: il Pharaons 2009 sarà seguito con una copertura mediatica senza precedenti. La troupe televisiva di quindici persone produrrà infatti un totale di un’ora di trasmissioni giornaliere, che saranno irradiate tutti i giorni da Rai2, RaiSport, Sky Sport 24, Sky Sport 2, Italia1, Nuvolari ed Eurosport.

Sarà inoltre possibile seguire il Pharaons in “diretta” sul sito ufficiale www.jvd.it, sia attraverso il sistema satellitare Iritrack – che mostra in tempo reale la posizione dei piloti – sia attraverso le news che saranno aggiornate ogni mezz’ora. Nel pomeriggio si troveranno poi comunicati stampa, classifiche, foto e video della giornata.

Le tappe
4/10 Cairo-Baharija: Km 410
5/10 Baharija-Dakhla: Km 433
6/10 Dakhla-Abu Mingar: Km 356
7/10 Abu Mingar-Baharija: Km 428
8/10 Baharija-Sitra: Km 381
9/10 Sitra-Baharija: Km 431
10/10 Baharija-Cairo: Km 395

Totale Km 2.834

  • shares
  • Mail