Nicky Hayden: "Ducati, un’azienda speciale fatta di persone speciali"

Nicky Hayden ai BoxDopo mesi di silenzio torna a rombare il Desmoblog. Dopo una pausa estiva un pochino lunga, qualche cambiamento ed in attesa che ritorni Casey Stoner, la Redazione Desmoblog ha pubblicato la testimonianza di Nicky Hayden "Kentucky Kid" dopo quasi una stagione in Rosso e dopo il recente rinnovo del contratto per il 2010.

“Bene, è passato quasi un anno esatto dal giorno in cui ho firmato il contratto con Ducati e, “wow”, che esperienza!! - scrive Hayden su Desmoblog - Mi ero sempre domandato come sarebbe stato essere un pilota Ducati e adesso l’ho capito. E’ tutto ciò che avevo sperato e anche di più. E’ davvero un’azienda speciale fatta di persone speciali. E’ vero, non è stato un passaggio facile e risultati non sono stati spettacolari ma questo mi ha anche permesso di vedere l’altra faccia delle persone e di poter dire, adesso, che sono state giuste, sia nei momenti buoni sia in quelli difficili."

E poi ancora: "La sequenza dei miei risultati dice 15° 12° 12° 10° 8° 5°… una progressione che non è solo questione di fortuna. Vuol dire stare uniti e lavorare per raggiungere l’obiettivo, ed è questo ciò in cui crediamo." . Il momento più bello di Hayden in Ducati? "quando Livio Suppo mi ha chiamato per dirmi che Ducati mi voleva per un’altra stagione" - ha aggiunto il ragazzo del Kentucky. Su Desmoblog trovate la lettera completa.

  • shares
  • Mail
60 commenti Aggiorna
Ordina: