WSBK a Kyalami: Max Biaggi, "RSV4 in costante crescita"

Superbike 2009 - Le Mans

Kyalami, Sudafrica. Doppia manche al cardiopalma per i protagonisti del mondiale Superbike. Il folto pubblico sugli spalti ed i numerosissimi appassionati a casa, hanno assistito ad un vero e proprio trionfo Ducati con Noriyuki Haga e Michel Fabrizio rispettivamente primo e secondo sia in gara 1 che in gara 2.

Terzo gradino del podio per Ben Spies e per Jonathan Rea, doppio quinto posto per il nostro Max Biaggi. Il centauro Aprilia ha cercato con degli attacchi continui di portare a casa ulteriori punti importantissimi per la classifica ma ancor di più per il morale.

"Questi due quinti posti sono il massimo che potevamo ottenere" – ha dichiarato Biaggi – "Il risultato è abbastanza buono ma abbiamo sofferto molto le vibrazioni in curva ed in uscita avevamo poca trazione e ciò ci costringe ad usare gomme più morbide. Rispetto a novembre la RSV4 è cresciuta moltissimo, ma la concorrenza qui in Superbike è spietata".

Superbike 2009 - Le Mans
Superbike 2009 - Le Mans
Superbike 2009 - Le Mans
Superbike 2009 - Le Mans

Superbike 2009 - Le Mans

Settimo posto in entrambe le manches per Shinya Nakano. Il giapponese in sella alla 4 cilindri di Noale ha dimostra di saper interpretare ottimamente le curve di Kyalami e di essere riuscito a trovare il giusto feeling con la moto: "Sono andato molto meglio degli ultimi due round dove ho fatto prove pessime e gare inconsistenti. Questa volta è andato tutto bene anche se devo migliorare il mio feeling con la moto nei primi cinque giri dove perdo molto. Sono comunque contento di essere tornato davanti e
spero di migliorarmi ancora nella gara degli USA."

  • shares
  • Mail
81 commenti Aggiorna
Ordina: