Test WSBK a Monza: grandi soddisfazioni per il Team Yamaha World Superbike

Team Yamaha World Superbike stagione 2009

Prima uscita ufficiale sul circuito di Monza per il Team Yamaha World Superbike e la nuova R1. Ben Spies, al suo debutto sulla pista brianzola, ha chiuso la due giorni di test facendo segnare il miglior tempo in 1’45”3. Il pilota americano si è dimostrato costantemente molto veloce e, nella ridotta simulazione gara, ha compiuto dieci giri consecutivi sotto il record sul giro dello scorso anno.

Anche il compagno di squadra Tom Sykes (5° tempo) ha messo in mostra un convincente passo gara, ed alla fine è stato uno dei cinque piloti che hanno girato sotto l’1’46”. Secondo e terzo tempo per i piloti Ducati Noriyuki Haga (1’45”5) e Michel Fabrizio (1’45”6); 4° tempo per Max Neukirchner (Suzuki).

Ben Spies: "Il test è andato bene. Soprattutto mi ha fatto bene tornare subito in pista dopo la delusione di Valencia. Abbiamo trovato un ottimo passo gara e ho scoperto che Monza, dove non avevo mai girato prima, è una pista che mi piace." Continua...

Team Yamaha World Superbike stagione 2009
Team Yamaha World Superbike stagione 2009
Team Yamaha World Superbike stagione 2009

"E’ stata fatta anche una mezza simulazione gara e i tempi realizzati non sono stati niente male, per cui posso dire che partiremo da una buona base quando torneremo qui per la gara, sperando di avere anche qualche carta a sorpresa da giocare".

Tom Sykes: "Non appena ho concluso il mio primo giro, mi si è stampato un bel sorriso sulla faccia perché questa pista è davvero piacevole, molti rettilinei lunghi e curve fantastiche. E’stato veramente un buon test per me, abbiamo dimostrato di poter essere molto veloci e di farlo sulla lunga distanza. Una grande opportunità per la squadra anche per capire come le modifiche intervengono sul carattere della moto. E considerando il passo che avevamo oggi forse avremmo potuto anche essere più veloci. Ora però concentriamoci su Assen: ho sempre voluto correre su questa pista, peccato che non sia più il vecchio tracciato ma va bene ugualmente"

Massimo Meregalli (Team Manager Yamaha World Superbike): "Devo dire che è stato un test positivo per entrambi i piloti. Abbiamo provato diversi assetti e sia Ben che Tom sono rimasti soddisfatti dei progressi. Anche i long run hanno dato risposte positive, soprattutto Ben è andato molto bene. Lo scorso anno il record sul giro è stato di 1’45”8: Ben ha compiuto diversi giri sotto questo tempo, incluso l’1’45”3. Anche Tom ha dimostrato di essere veloce costantemente e siamo stati contenti che anche lui abbia girato sotto il record".

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: