MotoGP a Losail: Canepa, "Finalmente in pista". Kallio, "Piedi per terra e gas spalancato"

Team Pramac Racing Ducati 2009

Nuova struttura, nuovi piloti. Il Pramac Racing Team, diretto da Paolo Campinoti, si presenta al Gran Premio del Qatar con tanta voglia di ben figurare nella tappa d'esordio del campionato MotoGP 2009. Il talento dei due rookies Mika Kallio e Niccolò Canepa, potrebbe far passare in secondo piano la mancanza di esperienza dei giovani piloti nella classe regina.

Se il ventenne genovese fatica ancora a tenere il passo dei rivali più esperti e quotati, il finlandese, terzo lo scorso anno nella quarto di litro, ha stupito tutti fin dai primi test invernali, conquistando ad Jerez un eccellente sesto posto.

"Ora si comincia a fare sul serio. Non che quest'inverno abbiamo perso tempo, ma la gara è tutta un'altra storia." - dichiara Kallio - "Le ultime prestazioni a Jerez nei test sono state soddisfacenti, ma dobbiamo comunque tenere i piedi per terra, in Qatar saranno tutti agguerriti come ogni inizio di stagione."

Losail è una pista molto bella e sicuramente ci potremo divertire. La mia prima gara in MotoGP sta per iniziare: emozionato sì, ma senza paura."

Niccolò Canepa: "La mia avventura in MotoGP sta per iniziare. Ho una voglia pazzesca di salire in sella alla mia Ducati venerdì pomeriggio. Ho passato un inverno molto intenso, ho lavorato sodo in pista e fuori per poter essere al meglio. Avrò solo bisogno un po' di tempo per riabituarmi a lottare spalla contro spalla con gli altri piloti perché è da più di un anno che non faccio una gara vera e propria. La pista di Losail mi piace, siamo andati abbastanza bene durante i test e spero di potermi migliorare ulteriormente."

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: