Mondiale Motocross a Faenza: Tanel Leok e Paulin Gautier danzano sotto la pioggia

GP Mondiale Motocross Faenza 2009

Pioggia e terreno pesante hanno caratterizzato l’apertura del Mondiale Motocross al Monte Coralli di Faenza: alla fine delle prime manche iridate, a causa del terreno appesantito dal maltempo, il direttore di gara Andrea Barbieri ha optato per l’annullamento delle seconde manche, nonostante il numeroso pubblico non si fosse lasciato intimorire.

Nella classe MX1 esce vincitore l’estone del team Yamaha Red Bull De Carli, Tanel Leok; migliore degli italiani è risultato il compagno di squadra Tony Cairoli, quinto al traguardo. Nono posto per il campione del mondo David Philippaerts (Yamaha Monster Energy).

In gara Steve Ramon (Suzuki) parte bene e conquista la Hole-Shot, seguito da Jonathan Barragan (KTM) e Maximilian Nagl (KTM). David Philippaerts (Yamaha) parte tutto a destra e si piazza prima sesto e poi nono, posizione che, tra alti e bassi, riesce a mantenere fino alla fine della frazione.

GP Mondiale Motocross Faenza 2009
GP Mondiale Motocross Faenza 2009
GP Mondiale Motocross Faenza 2009

Anche Antonio Cairoli, dopo una partenza non brillante (sedicesimo), tira fuori la grinta del campione e aggredisce il fango faentino. Cade e si rialza, rientra con determinazione e va a chiudere in quinta posizione. La porzione di gara se la aggiudica quindi il compagno di squadra Tanel Leok (Yamaha) che riesce a conservare la sua leadership dal settimo al quindicesimo giro. Secondo e terzo posto per i belgi Ken De Dycker (Suzuki) e Clement Desalle (Honda). Fuori invece già dal terzo giro il francese Sebastien Pourcel (Kawasaki), e i nostri Alex Salvini (Husqvarna), Antonio Tiveddu (Honda) e Loic Leonce (Aprilia).

In classe MX2 si aggiudica la prova il francese del team Bud Racing Kawasaki, Paulin Gautier, mentre migliore azzurro è risultato il bergamasco Davide Guarneri (Yamaha-Ricci Racing), giunto quarto a due lunghezze dal laziale del team De Carli, Alessandro Lupino (Yamaha).

Al via della manche inaugurale della classe MX2 è il francese Jeremy Tarroux (Suzuki) a prendere il comando della corsa, mentre alle sue spalle cadono il britannico Shaun Simpson (Ktm), e il nostro Manuel Monni (Yamaha-3C Racing) con il suo compagno di squadra Deny Philippaerts, costretti a ripartire ultimi. Il bergamasco Davide Guarneri (Yamaha-Ricci Racing) parte a metà gruppo, mentre più indietro troviamo Alessandro Lupino (Yamaha-Red Bull De Carli) e il toscano Marco Maddii (Suzuki-Team Maddii).

Tarroux guadagna secondi preziosi, ma a sei giri dalla fine anch’egli è vittima del fango ed è costretto al ritiro lasciando via libera ad un sorprendente Paulin Gautier (Kawasaki-Bud Racing), passato in testa a due giri dalla fine; secondo e terzo posto per Jeremy Van Horebeek (Ktm) e Marvin Musquin (Honda).

Quarta posizione finale e primo degli azzurri dopo una bella rimonta, Davide Guarneri, giunto a due lunghezze dal pilota di Viterbo Alessandro Lupino; ottava posizione per Marco Maddii, mentre Deny Philippaerts, fratello del più famoso David, è riuscito a recuperare dalla caduta sino al 15° posto.

Al belga Peter Iven (Honda) sono andate le vittorie di manche e assoluta della Veteran World’s Cup, categoria riservata ai piloti over 40. Non ha tradito le aspettative il ritorno del piemontese Alex Puzar, che per l’occasione è tornato a gareggiare in sella a una Honda del Team toscano JK Racing, agguantando la quinta piazza assoluta, in virtù di un secondo posto nella manche finale del sabato e un undicesimo nella replica della domenica. Annullata invece, per decisione dei piloti con la direzione di gara, la prova di apertura del Trofeo MX Ktm che era stata inserita nel ricco programma mondiale.

Risultati:
MX1 (manche unica): 1. Leok Tanel (Yamaha); 2. De Dycker K. (Suzuki); 3. Desalle C. (Honda); 4. Leok A. (TM); 5. Cairoli A. (Yamaha); …9. Philippaerts D. (ITA-Yamaha); 30. Salvini A. (ITA-Husqvarna); 35. Tiveddu A. (ITA-Honda).

MX1 Classifica di campionato: 1. Leok Tanel (EST-Yamaha) 25 punti; 2. De Dycker K. (BEL-Suzuki) 22; 3. Desalle C. (BEL-Honda) 20; 4. Leok A. (EST-TM) 18; 5. Cairoli A. (ITA-Yamaha) 16; …9. Philippaerts D. (ITA-Yamaha) 12; 30. Salvini A. (ITA-Husqvarna) 0; 35. Tiveddu A. (ITA-Honda) 0.

MX2 (manche unica): 1. Paulin Gautier (FRA-Kawasaki-Bud Racing); 2. Van Horebeek J. (BEL-KTM); 3. Musquin M. (FRA-Honda); 4. Guarneri D. (ITA-Yamaha); 5. Roelants J. (BEL-KTM); 6. Lupino A. (ITA-Yamaha); …8. Maddii M. (ITA-Suzuki); 15. Philippaerts Deny (ITA-Yamaha); 20. Chiodi A. (ITA-Suzuki); 36. Monni M. (ITA-Yamaha).

MX2 Classifica di campionato: 1. Paulin Gautier (FRA-Kawasaki-Bud Racing) 25 punti; 2. Van Horebeek J. (BEL-KTM) 22; 3. Musquin M. (FRA-Honda) 20; 4. Guarneri D. (ITA-Yamaha) 18; 5. Roelants J. (BEL-KTM) 16; 6. Lupino A. (ITA-Yamaha) 15; …8. Maddii M. (ITA-Suzuki) 13; 15. Philippaerts Deny (ITA-Yamaha) 6; 20. Chiodi A. (ITA-Suzuki) 1; 36. Monni M. (ITA-Yamaha) 0.

Veteran Gara-1: 1. Peter Iven (BEL-Honda); 2. Puzar A. (ITA-Honda); 3. Nilsson M. (SWE-Yamaha); 4. Clochet D. (FRA-Yamaha); 5. House T. (GBR-Suzuki); …18. Turci F. (ITA-Honda); 24. De Santis M. (ITA-Honda); 27. Befera M. (ITA-Honda); 28. Massara M. (ITA-KTM); 36. Fanton M. (ITA-Kawasaki); 38. Bartolini V. (ITA-Yamaha).

Veteran gara-2: 1. Peter Iven (BEL-Honda); 2. Blancquaert J. (BEL-Suzuki); 3. Lhertiteau C. (FRA-Kawasaki); 4. Nilsson M. (SWE-Yamaha); 5. Gajser B. (SLO-Suzuki); … 11. Puzar A. (ITA-Honda); 20. Turci F. (ITA-Honda); 23. Befera M. (ITA-Honda); 28. De Santis M. (ITA-Honda); 30. Massara M. (ITA-KTM).

Veteran assoluta: 1. Peter Iven (BEL-Honda); 2. Nilsson M. (SWE-Yamaha); 3. Blancquaert J. (BEL-Suzuki); 4. Lhertiteau C. (FRA-Kawasaki); 5. Puzar A. (ITA-Honda); ...21. Turci F. (ITA-Honda); 26. Befera M. (ITA-Honda); 27. De Santis M. (ITA-Honda); 31. Massara M. (ITA-KTM).

Veteran Classifica di campionato: 1. Peter Iven (BEL-Honda) 50 punti; 2. Nilsson M. (SWE-Yamaha) 38; 3. Blancquaert J. (BEL-Suzuki) 36; 4. Lhertiteau C. (FRA-Kawasaki) 35; 5. Puzar A. (ITA-Honda) 32; ...21. Turci F. (ITA-Honda) 4; 26. Befera M. (ITA-Honda) 0; 27. De Santis M. (ITA-Honda) 0; 31. Massara M. (ITA-KTM) 0.

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: