Polizze assicurative sempre più salate per le due ruote

Polizze moto in aumento nel 2009

Un attenta analisi effettuata dalla testata DueRuote conferma l'aumento vertiginoso dei prezzi delle polizze assicurative per veicoli a due ruote. Sui premi praticati quest'anno da 31 compagnie assicurative su 10 profili di utente-tipo, emerge un incremento medio degli importi del 10-12% rispetto al 2008.

La causa dell'impennata sta soprattutto nel sistema del risarcimento diretto a carico delle compagnie. Napoli è la città più tartassata; le tariffe più basse sono decisamente inarrivabili: ad esempio, un giovane di 20 anni possessore di uno scooter da 125cc, può arrivare a spendere anche più di 900 euro.

Sempre eccessivamente penalizzate le donne che, a parità di modello e cilindrata, finiscono per essere quasi sempre quelle che pagano più di tutti. Poche le realtà in controtendenza, tra le quali DueRuote segnala Firenze dove ad esempio, nonostante il forte aumento del massimale, la tariffa per una Honda Hornet passa da 488 a 474 euro, e Brescia dove si scende da 360 a 333 euro.

Anche Udine si conferma come una delle città più a buon mercato per tutti i profili di motociclista, insieme ad altri piccoli capoluoghi di provincia del nord Italia. Il record della tariffa più conveniente lo spunta però il profilo del 50enne biellese possessore di BMW: in 9ª classe, con 164 euro, ottiene la polizza RCA.

Per lo stesso profilo va benissimo anche Pordenone, con 168 euro, o Belluno, con 172 euro. Tariffe ottime anche per i possessori di Suzuki appartenenti alla 11ª classe, che a Biella si assicurano con 196 euro. Se i due profili sono in 14ª classe, le città più economiche sono tuttavia Macerata, per il proprietario della BMW (273 euro), e Udine per quello della Suzuki (276 euro).

via | Soldiblog

  • shares
  • +1
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: