WSBK a Phillip Island: Meregalli, "Bene così, per la Superpole ci siamo anche noi"

Ben Spies Yamaha in pista a Phillip Island

Comincia bene la stagione per l'inedita coppia Yamaha Motor Italia composta da Ben Spies e Tom Sykes. A Phillip Island Il tre volte Campione dell'AMA Superbike ha ottenuto l'ottavo crono assoluto con un buon 1’32”939 dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle prime libere della mattinata.

Con il caldo afoso che ha caratterizzato questo venerdì di prove, a farne le spese sono state soprattutto le gomme. Buoni comunque i risultati ottenuti anche sul long run e nel finale di sessione con pneumatici nuovi.

Tom Sykes è invece nono(1’32”971), ma a soli 32 millesimi dal compagno di squadra grazie anche al lavoro svolto dai tecnici dopo un inizio di giornata non troppo brillante. "Oggi è stata senza dubbio una giornata positiva" - ha dichiarato il Team Manager Massimo Meregalli.

"Nelle libere della mattina, nonostante il miglior tempo di Spies, avevamo trovato più problemi perché con un temperatura più bassa dell’asfalto rispetto ai test, le gomme erano andate un po’ in crisi nella simulazione. Nel pomeriggio, con l’aumento della temperatura, le cose sono migliorate decisamente e il passo gara di Ben è stato ottimo."

Su Sykes: "Sono soddisfatto anche della prestazione di Tom. Questa mattina ha faticato un po’ ma nelle qualifiche è tornato su livelli di eccellenza. Essere ottavo e nono non mi preoccupa: i tempi sono tutti molto vicini e entrambi i piloti sanno di avere tra le mani una moto assolutamente competitiva. Siamo fiduciosi per domani, l’unico punto interrogativo riguarda la nuova procedura della Superpole, ma sono convinto che non ci troveremo impreparati. Voglio ringraziare tutti i ragazzi del team perché stanno facendo un grandissimo lavoro".

SBK - Gara2 - Classifica
1 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 34'20.457 (170,857 kph)
2 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1.286
3 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 4.213
4 55 Laconi R. (FRA) Ducati 1098 RS 09 4.490
5 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 6.045
6 76 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 9.947
7 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 10.174
8 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 12.100
9 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 12.742
10 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 20.061
11 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 24.854
12 56 Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 25.192
13 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 27.162
14 33 Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR 29.737
15 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 30.036
16 44 Rolfo R. (ITA) Honda CBR1000RR 38.458
17 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R 44.453
18 23 Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R 45.486
19 24 Roberts B. (AUS) Ducati 1098R 46.198
20 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 57.921
21 31 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K9 57.989
22 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'00.093
23 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 1'07.820
24 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'21.224
25 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1'21.276
RET 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R
RET 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: