Proposta del Governo: punti sul patentino per ciclomotori e test antidroga per conseguirlo

Arriverà il patentino a punti?Nel disegno di legge appena approvato dal Senato, il Governo ha inserito alcune modifiche al Codice della Strada che hanno l’obiettivo di mettere sullo stesso piano patente e patentino: l’articolo 54 prevede infatti di estendere ritiro, sospensione e revoca al certificato di idoneità alla guida come già avviene per la patente, introducendo anche il patentino a punti.

Questa novità, che prevede per il patentino punti-sanzione da scalare dalla dotazione iniziale con il medesimo criterio adottato per la patente, non convince però i responsabili dell’ANCMA che hanno chiesto al Ministero dei Trasporti maggiori dettagli sul testo di legge, che passa ora all’esame della Camera dei Deputati.

Altra proposta è quella del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi, che ha annunciato di volere introdurre il test antidroga per chi richiede il patentino sostenendo che “Tutti i ragazzi devono sapere che, se risultano positivi, non potranno avere il patentino e neppure la patente” e proponendo, nell’attesa di una norma, di avviare una sperimentazione in quattro città campione: Foggia, Verona, Cagliari e Peurgia.

Via | motociclismo.it

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: