WSBK: Althea Honda pronta per la "prima", obiettivo Top Ten

Tommy Hill in Superbike con Althea Honda

Tutto pronto a Phillip Island per il primo appuntamento del 2009 con il mondiale Supersbike e Supersport. Dopo la recente due giorni di test australiana, il team HANNspree Honda Althea punta decisamente in alto in entrambe le categorie grazie ad un organico di tutto rispetto.

Matthieu Lagrive e Mark Aitchison scenderanno in pista con la CBR600RR Fireblade, Tommy Hill, per la prima volta in gara sul tracciato australiano, con la CBR1000RR.

"Sono davvero ansioso di poter gareggiare sulla pista di Phillip Island. I test di Portimao non sono andati completamente come noi speravamo ed abbiamo avuto alcuni problemi durante i tre giorni di test. Il mio team però ha lavorato molto per risolvere i nostri problemi e spero che abbiano trovato il rimedio giusto." - ha dichiarato Tommy.

"Questa sarà la mia prima gara sul circuito Australiano. La pista mi sembra fantastica. Per ora l’ho vista solo sulla mia XBox nel gioco SBK 2008, che mi è servito per conoscere meglio questo circuito. Sono molto determinato a raggiungere un buon risultato e sono pronto per combattere per una delle prime dieci posizioni in gara. Voglio dare una grande soddisfazione a tutto il mio team."

Mark Aitchison: "Sono ansioso e felice di poter iniziare questa stagione nel team Althea. Nei nostri recenti test ci siamo dedicati ad alcuni miglioramenti da apportare alla nostra moto. Ogni volta che salgo in sella prendo sempre più confidenza con la mia Honda e riesco ad apprezzare il lavoro che il mio team ha svolto nella pausa invernale. E’ passato molto tempo dalla mia ultima gara di Portimao e quindi non vedo l’ora di scendere in pista a Phillip Island. Naturalmente correre la prima gara proprio in casa, in Australia, è una cosa molto eccitante per me anche perché il circuito mi piace moltissimo. E’ un circuito veloce e vario e questo rende le gare della Supersport sempre molto combattute."

Matthieu Lagrive: "Spero che questa prima gara confermi quanto di buono abbiamo fatto nei test in Europa. Nelle sessioni di prove di Phillip Island voglio aumentare il mio feeling con la moto perché voglio essere protagonista non solo in Australia, ma in tutte le gare del mondiale Supersport. Il circuito mi piace solo in alcuni punti, ma questo non è importante perché voglio essere molto veloce su tutti i circuiti per poter lottare per il titolo."

  • shares
  • Mail