Valentino pensa ancora alla Formula 1. Parola di Uccio

Rossi su una Ferrari F1? Secondo Uccio la speranza il tavulliese la ha sempre

Ci hanno detto che era solo un altro test, un "premio" per il titolo vinto. Una dimostrazione di amicizia. Balle. Perchè nessuno fa niente per niente, tanto meno se si mettono in campo giochini da qualche milione di euro. E quello di Valentino Rossi sulla Ferrari di sicuro è stato un test promozionale per entrambi, oltre che un modo poco "evidente" per saggiare ancora una volta le doti del pesarese su una Formula 1.

Perchè se la pubblicità fa sempre bene, dall'altro lato Rossi ha voglia di F1, ne ha probabilmente una voglia matta dopo che nelle moto è diventato il Re indiscusso. Ed il fatto che sia andato forte al volante della monoposto da sogno di ogni pilota se vogliamo "complica" solo le cose.

E se qualcuno avesse ancora qualche dubbio su questo le parole del suo amico/ombra Uccio Salucci - dopo i test con la Rossa di Maranello effettuati la settimana scorsa da Rossi al Mugello - ne lasciano ben pochi.

Uccio ha infatti rivelato che l'otto volte iridato lascia ancora aperta una possibilità di debuttare in Formula 1, e più precisamente in vista del 2010 quando il suo contratto con la Yamaha sarà scaduto. Ed a riguardo è stato tanto rapido che chiaro dichiarando che "Valentino non pensa ad altro".

Frase che se si prova a leggere tra le righe delle ultime dichiarazioni del pesarese, scopriamo non essere poi così a sorprendente: "Non sono passato alla F.1 perché avrei chiuso la mia carriera in moto con la caduta di Valencia, e non sarebbe stato bello. Penso ai rally per finire la carriera perché lì si può correre fino a 40 anni, ma è la pista la mia vera casa".

Insomma ne mancano quasi 10 ai rally, che succederà nel frattempo?

via | Racing Blogsfere

  • shares
  • Mail
57 commenti Aggiorna
Ordina: