Presentato il Mantova Starcross 2009

Presentato il Mantova Starcross 2009

Il 26° Airoh Mantova Starcross si svolgerà nel week end del 7 e 8 Febbraio 2009 e sarà il primo vero confronto motociclistico dell’anno, la tradizionale gara che apre il calendario delle competizioni è stata presentata durante il salone di Milano presso lo stand Airoh, leader nella produzione di caschi per l’off road e promotrice dell'evento.

Hanno già confermato la loro presenza le stelle italiane del motocross, David Philippaerts e Antonio Cairoli che per la prima volta si sfideranno a viso aperto nella classe MX1. I team Monster Yamaha Rinaldi e Red Bull Yamaha De Carli saranno al gran completo con gli assi Joshua Coppins, Tanel Leok e il giovane Alessandro Lupino.

Anche KTM Racing ha già dato la propria adesione con tutta la formazione ufficiale composta da Rattray , Nagl, Simpson , Goncalves e il fuoriclasse del Silver Action Barragan. Per Suzuki Racing i confermati Steve Ramon e Ken de Dycker, più le formazioni Honda e Kawasaki. Attese anche le squadre italiane Aprilia, Husqvarna con l’azzurro Salvini e TM.

Presentato il Mantova Starcross 2009
Presentato il Mantova Starcross 2009

Come hanno spiegato i promotori, Giovanni Pavesi e Antonio Locatelli la formula sarà tutto spettacolo, con batterie eliminatorie il sabato e Motocross Superpole.

La domenica gara a tabellone 1 contro 1, poi tre tiratissime manches a moto miste MX1 ed MX2 con cancello da 40 adottato ora anche nel mondiale. Per favorire gli appassionati, Pavesi e Locatelli hanno deciso di congelare i prezzi , fermi dal 2001 a 20 euro per la gara e 15 con accesso al paddock per il sabato.

Antonio Locatelli ha così commentato: "Per il quinto anno consecutivo siamo al fianco di Pavesi e del Motoclub Nuvolari nella organizzazione di questo evento che è ormai una classica europea. Crediamo molto in questa formula che permette agli appassionati di vivere da vicino il motocross e di conoscere i nostri prodotti sempre più sofisticati e tecnici, avvicinando team e piloti, per questo abbiamo affrontato lo sforzo di bloccare i prezzi, garantendo un evento di altissimo livello internazionale al prezzo di una gara nazionale".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: