Comunicato della RG relativo all'assenza nel GP del Portogallo

RG Racing Tam DucatiNei giorni precedenti il Gran Premio del Portogallo di Superbike, il Team RG Racing aveva annunciato la conclusione anticipata della propria stagione agonistica, ringraziando pilota e staff tecnico per l'impegno profuso nel corso del campionato.

In breve la notizia ha fatto il giro del mondo e molte sono state le illazioni circolate in rete. Voci, chiacchiere, smentite da un nuovo comunicato ufficiale RG che noi di Motoblog.it riportiamo integralmente.

"In seguito agli inopportuni commenti rilasciati in questi giorni sui forum di alcuni siti web specializzati, da persone che non hanno avuto neanche la decenza di inserire la firma in coda ai loro interventi, la dirigenza dell’RG Racing Team intende precisare che non ha preso parte all’ultima tappa di campionato solo ed esclusivamente a causa di motivi che riguardano la salute di Roberto Gianfardoni."

"Motivi che Rossella Gianfardoni ed i componenti della sua famiglia hanno deciso di anteporre alla seppur importante partecipazione della squadra al mondiale Superbike. Questo episodio isolato non può però per nessun motivo cancellare in soli tre giorni il buon lavoro svolto quest’anno, alla prima stagione nella classe regina delle derivate di serie e non deve mettere in discussione la professionalità della squadra, riconosciuta dai piloti, dai tecnici, dagli organizzatori e da tutti gli addetti ai lavori.
Proprio per questo, la famiglia Gianfardoni considera personalmente dannose e lesive le dichiarazioni rilasciate da questi disinformati e sgradevoli “sostenitori” della Superbike e comunica che prenderà le dovute misure procedurali nelle sedi preposte."

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: