SBK, Imola: Sykes irresistibile in Gara-1, Giugliano ottimo 2°

Il britannico della Kawasaki detta legge nella prima manche del GP di San Marino, il romano conquista il primo podio con l'Aprilia. Ritirati Guintoli e Rea.

SBK Imola 2013 - Qualifiche

L'inglese Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha riaffermato il suo eccellente stato di forma con la Kawasaki ZX-10R andando a vincere Gara-1 del GP di San Marino, ottvo appuntamento del Mondiale Superbike 2013. Il pilota di Huddersfield, già ieri autore di una grandiosa pole position con gomma da gara, parte male e si vede sfilare da Laverty e Giugliano, ma si lancia subito all'inseguimento saltando entrambi nel giro di poche tornate. Davide Giugliano (Aprilia Althea Racing) è l'unico che riesce a restargli in scia, ma a sette giri dal termine Sykes mette a segno lo strappo finale rifilando 1"3 in un solo giro al romano staccandolo definitivamente e continuando la sua progressione fino al traguardo.

Giugliano amministra i pneumatici e conserva la sevonda posizione fino al traguardo (primo podio per lui quest'anno) mentre alle sue spalle la spunta Eugene Laverty (Aprilia Racing). Jonathan Rea, autore di un 'dritto' al primo giro, recupera alla grande e a tre giri dal termine, dopo aver saltato Melandri, è negli scarichi di Laverty, ma perde l'anteriore ed è costretto al ritiro. Prima di lui, il leader del Mondiale Sylvain Guintoli (Aprilia Racing) ha dovuto accostare e ritirarsi dopo una manciata di giri per noie tecniche alla sua RSV4.

Marco Melandri (BMW Mortorrad Goldbet SBK) è quarto, mentre quinto e Michel Fabrizio (Aprilia Red Devils Roma), autore di una grande rimonta dopo le sfortunate qualifiche di ieri. Lontane le Ducati, con Badovini ottavo a +29.142 dal vincitore e Checa 11° a quasi 40 secondi. Ultimo posto tra i classificati ma primo punto mondiale per il rientrante Noriyuki Haga. Dopo questa risultato, Sykes è ora a soli 3 punti da Guintoli in classifica, il che rende ancora più interessante Gara-2.

Superbike 2013 - Imola - Classifica Gara-1

1 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 21 laps
2 D. GIUGLIANO ITA Althea Racing Aprilia RSV4 Factory +7.198
3 E. LAVERTY IRL Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory +9.484
4 M. MELANDRI ITA BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR +10.323
5 M. FABRIZIO ITA Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory +18.697
6 C. DAVIES GBR BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR +19.531
7 L. CAMIER GBR Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 +22.412
8 A. BADOVINI ITA Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R +29.142
9 L. BAZ FRA Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R +36.828
10 L. HASLAM GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR +37.507
11 C. CHECA ESP Team Ducati Alstare Ducati 1199 Panigale R +39.239
12 M.NEUKIRCHNER GER MR-Racing Ducati 1199 Panigale R +43.334
13 F. SANDI ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 21 +1′12.069
14 V. IANNUZZO ITA Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 21 +1′30.685
15 N. HAGA JPN Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR 21 +1′30.773

Non Classificati
RET J. REA GBR Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR 18 Laps
RET J. CLUZEL FRA Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000 13 Laps
RET S. GUINTOLI FRA Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 5 Laps

  • shares
  • Mail