Rossi: "Ho vinto una gara vera"; Lorenzo: "Abbiamo avuto coraggio"

I due piloti del team Yamaha Factory racing sono stati i grandi protagonisti del GP d'Olanda: leggi le loro dichiarazioni.

MotoGP Assen 2013 - Gara

Valentino Rossi è stato protagonista oggi ad Assen una prestazione maiuscola, che gli ha permesso di vincere il Gran Premio d'Olanda e festeggiare così la sua 80a affermazione personale nella Premier Class, la sua prima dal 2010. Dopo aver mostrato un passo gara vincente per tutto il fine settimana in tutte le condizioni, il 'Dottore' è stato praticamente impeccabile nel Dutch TT di oggi, mantenendo la sua quarta posizione della griglia nel primo giro ed iniziando poi la sua progressione saltando prima Stefan Bradl (Honda LCR), apparso non particolarmente brillante oggi dopo la grande prestazione in qualifica di ieri, e poi gli alfieri del team Honda Repsol, Marc Marquez e Dani Pedrosa.

Il pesarese ha poi continuato imponendo un passo inavvicinabile per gli avversari e conservando il primato fino alla bandiera a scacchi, dove è stato salutato dal mare di bandiere gialle dei suoi tifosi olandesi. Con questa vittoria Rossi sale a quota 85 punti in classifica, ed ora è a soli due punti dal quarti posto di Cal Crutchlow (Yamaha Tech3). Queste le dichiarazioni di Valentino Rossi dopo il trionfo:

"Oggi è stato qualcosa di speciale: questa è una delle migliori vittorie della mia carriera, perché è una delle più volute e perchè l'ho attesa per tanto tempo. Sono felice perché ho vinto una gara vera, in cui tutti i miei avversari erano molto forti e molto veloci, a parte Jorge a causa del suo infortunio."

"E 'stato fantastico fin dall'inizio: ho avuto subito un buon feeling, ho potuto sorpassare in frenata e mi sentivo bene sulla moto. E' stato difficile, ma sentivo che il traguardo mi chiamava e così sono dovuto arrivare il più velocemente possibile. Abbiamo fatto un buon passo avanti con la moto, riesco a guidare meglio, quindi dobbiamo cercare di rimanere con i più forti in tutti i fine settimana. Jorge ha fatto una gara incredibile: dobbiamo fargli dei grandi e speciali complimenti perché ha avuto un grande coraggio per fare quello che ha fatto, e anche lui ha fatto un passo importante per il campionato."

MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara

Mentre il suo compagno di squadra ha giustamente celebrato una vittoria meritata, Jorge Lorenzo è stato l'altro grande protagonista del weekend di Assen, se non addirittura il principale: il Campione del Mondo ha dato tutto quello che aveva, sfidando il dolore causato dall'intervento chirurgico alla clavicola (sostenuto appena 36 ore prima della gara, in Spagna). Partito dalla 12a piazzola in griglia, il maiorchino era già salito all'ottavo posto alla terza curva, mentre al secondo giro era salito al quinto e braccava la Yamaha M1 satellite di Cal Crutchlow per la quarta piazza. Con ancora 23 giri da percorrere, Lorenzo passava Crutchlow e cominciava a chiudere il gap da Marquez per il terzo posto.

Era comunque naturale aspettarsi un calo da parte del Campione del Mondo, che infatti iniziava a dare segni di affatticamento e veniva ripassato da Crutchlow a 11 dal termine, riuscendo però a mantenere la quinta posizione fino alla bandiera a scacchi. Grazie a questa straordinaria impresa, Lorenzo ha conservato il secondo in campionato e si trova ora a nove punti al leader Pedrosa. Queste le sue parole all'arrivo:

"Pochi minuti dopo il mio incidente, sarebbe stato impossibile credere che una cosa di questo genere sarebbe potuta accadere. Siamo stati coraggiosi a fare l'operazione il giorno stesso: se avessi aspettato venerdì i medici non mi avrebbero dato il permesso per correre. Ma oggi abbiamo fatto la gara e sono stato molto coraggioso nei primi giri, perché superare gli altri piloti in frenata con una clavicola ridotta in questo stato era davvero difficile. Mi sentivo abbastanza bene fisicamente all'inizio della gara, ma dopo il settimo giro le cose sono peggiorate: era più difficile cambiare direzione, così come frenare ed accelerare, quindi non sono riuscito ad andare oltre la quinta posizione. Abbiamo perso solo due punti da Dani [Pedrosa], che conduce ancora il campionato."

"Questo quinto posto è meglio di qualsiasi vittoria della mia carriera. Spero di recuperare bene per la Germania: non sarò al 100%, ma spero di stare meglio rispetto ad oggi. La vittoria di Valentino e il terzo posto di Crutchlow sono buoni per il mio campionato, anche se avrei preferito vedere Cal finire davanti a Marc [Marquez], ma non si può avere tutto! Sono felice per Valentino, più di due anni senza vincere sono stati difficili per lui, quindi sono felice per il mio compagno di squadra. Dopo Aragon penso abbia fatto alcuni miglioramenti importanti, e qui ha sfruttato la sua opportunità. Vedremo cosa succederà al Sachsenring visto che l'anno scorso abbiamo avuto alcuni problemi e le Honda erano molto forti, ma penso che se riuscirò a migliorare la mia condizione fisica potrò essere più competitivi rispetto a questa gara".

MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara
MotoGP Assen 2013 - Gara

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: