Dovizioso: "Abbastanza bene sul bagnato, lontani con l'asciutto"

I piloti Ducati commentano la prima difficile giornata delle 'Rosse' sul tracciato olandese di Assen. Hayden: "Dobbiamo lavorare sodo".

MotoGP 2013 - Prove libere Assen

La prima giornata del Dutch TT di Assen è stata certamente difficile per il Ducati Team: sia con le condizioni di asciutto della prima sessione del mattino che sotto l’incessante pioggia di quella pomeridiana, Andrea Dovizioso e Nicky Hayden sono apparsi piuttosto in difficoltà rispetto alla concorrenza, anche se le cose sono andate un po' meglio sul tracciato bagnato con i due che hanno fatto segnare esattamente il medesimo tempo (1’48.682), a oltre un secondo dal miglior crono fatto registrare nelle battute finali dalla Honda di Marquez (1:47.617).

Nel primo turno invece Dovizioso e Hayden avevano faticato moltissimo a trovare un set-up per la GP13 in grado di essere efficace sul tracciato olandese, terminando la sessione rispettivamente con l'undicesimo ed il dodicesimo tempo. Ad ogni modo, per la 'classifica combinata' che determina l'accesso diretto alla Q2, sono validi i tempi più veloci della giornata (in questo caso quindi quelli del mattino), perciò i due piloti del Ducati Team avranno comunque dovranno sudarsi domani l'accesso nei primi dieci che permetterebbe loro di avanzare direttamente al secondo turno di qualifiche.

MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen

Andrea Dovizioso comunque ammette che la GP13 ha maggior possibilità di fare risultato ad Assen in caso di pioggia:

“Oggi pomeriggio con l’acqua è andata abbastanza bene: come sapevamo la nostra moto in queste condizioni ha un buon grip dietro. Questa mattina con la pista asciutta abbiamo invece fatto fatica, e siamo un po’ troppo lontano dai piloti più veloci. Io ho fatto un piccolo errore in una curva nel mio giro veloce ma conta poco, e poi tutto sommato il mio passo sul bagnato non è male. Quindi a questo punto per la gara preferisco l’acqua! Questa pista nonostante tutto ha un buon grip, solo che le righe bianche sono più scivolose rispetto alle altre piste e ci sono state diverse cadute, compresa quella che purtroppo ha messo fuori gioco Lorenzo, e anch’io ho rischiato di cadere un paio di volte.”

Anche Nicky Hayden non nasconde le difficoltà incontrate oggi, anche se confida di poter raddrizzare la situazione domani:

“E’ stata una giornata abbastanza difficile, in particolare questa mattina. Non so se il problema siano state le gomme oppure no, ma io non avevo nessun grip, soprattutto nell’inserimento in curva. La mia GP13 si muoveva molto, ed è stato difficile girare forte. Anche con la pioggia di oggi pomeriggio ho faticato molto per avere un buon feeling. Certamente domani dovrò lavorare meglio, e speriamo di riuscire a trovare una soluzione che ci aiuti a migliorare la moto. Le previsioni meteo dicono che forse sabato, giorno della gara, non pioverà e quindi domani sarà senz’altro importante lavorare sodo per trovare un buon setup da asciutto.”

MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen
MotoGP 2013 - Prove libere Assen

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: