Intermot 2008: imitazioni/cloni cinesi

scooter sweet years

Premessa: non abbiamo nulla contro le case produttrici cinesi. Ne parliamo spesso, sono diventati a tutti gli effetti una realtà anche sul mercato italiano. Ci piace poco però vedere certe "imitazioni" come quelle che vi mostriamo oggi ed esposte al Salone di Colonia - Intermot 2008.

Iniziamo con lo scooterino cinese pubblicato dagli amici di Bike in the Fast Lane, pensato per le giovani centaure e prodotto a Benzhou (China). Si tratta di un cinquantino che pesa 77 kg, raggiunge una velocità di 45 Km/h e ha un serbatoio carburante di 5 litri. Ma i cuoricini che "tapezzano" lo scooter vi dicono nulla? Non assomigliano forse al noto cuore del marchio Sweet Years?

Passiamo poi ad al produttore cinese Johnwayne Industries Co.,Ltd (vi dice nulla il nome John Wayne?), scoperto grazie ad Oliepeil così come l'azienda Wangye Kenos il cui marchio assomiglia, forse troppo, ai classici tre diapason propri del marchio Yamaha.

wangye kenos
jonway
wangye kenos
scooter sweet years
yamasaki
yamasaki
johnwayne industries

Per tornare alle moto cosa dire della jonway, prodotta dalla cinese China Jonway Group e fotocopia della BMW F650CS. Senza contare che Jonway è lo stesso della casa neozelandese Jonway Motorcycle.

Chiudiamo con la Yamasaki, nata forse da una joint-venture tra la Yamaha e la Kawasaki? Saremo così fortunati da vedere gli stessi marchi anche all'Eicma 2008 - Salone del Ciclo e Motociclo di Milano? (dal 4 al 9 novembre prossimo)

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: