Moto2: Scott Redding in gara a Spa con la BMW M3 GT4

L'attuale leader del Mondiale Moto2 si prepara al debutto semi-agonistico su quattro ruote fissato per questo weekend, quando affronterà il mitico tracciato belga con una M3 da 420 CV in una gara minore.

Il britannico Scott Redding, pilota del team Kalex Marc VDS Racing e attuale capoclassifica del Mondiale Moto2, scenderà per la prima volta in pista con un'auto questo fine settimana sullo spettacolare tracciato di Spa-Francorchamps, dove sarà al volante della cattiva BMW M3 GT4 in una gara di una serie minore belga. Per il 20enne inglese si tratterà di un'esperienza del tutto nuova visto che normalmente, quando non è impegnato con le corse, di solito guida un furgone con meno di 100 CV mentre la M3 GT4 pesa solo 1.430 chilogrammi ed è spinta da un 5000 cc V8 in grado di produrre 420 CV.

La BMW M3 GT4 in questione verrà fornita da BMW Motorsport ed è la stessa macchina che viene usata per i 'taxi-ride' nelle gare del DTM (il prestigioso campionato turismo tedesco), motivo per il quale è dotata di due sedili. Redding riceverà un primo training dall'esperto pilota Martin Scheiff e trascorrerà due giorni a Spa per familiarizzare sia con la macchina che con i sette chilometri dello spettacolare tracciato belga, sicuramente uno dei più eccitanti del calendario della Formula 1.

Commentando l'annuncio in alcune dichiarazioni raccolte da mcnews.com.au, il giovane talento d'Oltremanica non fa mistero della sua eccitazione per l'imminente nuova avventura:

"BMW Motorsport mi ha molto gentilmente offerto l'opportunità di guidare la BMW M3 GT4 a Spa, e di sicuro non c'erano possibilità che io mi lasciassi sfuggire un'occasione simile. Ad essere sincero sono un po' nervoso riguardo a questa cosa: la vettura pesa pochissimo e produce circa 420 CV, quindi è un po' diversa dal Caddy che guido di solito. Ma non si tratta solo dell'auto, anche la pista ha una certa reputazione..."

"Ho visitato la pista per la 1000 km di Spa alcuni anni fa, quando il nostro team auto ci ha corso, ma io non ho mai guidato su questo circuito: con sette chilometri di lunghezza è certamente più lungo di qualsiasi altra pista su cui io abbia mai corso, e quindi imparare a conoscerlo sarà la prima priorità. Imparare una pista con la moto di solito non mi porta via tanto tempo, ma ho il sospetto che sarà un po' più difficile per me al volante di una vettura in quanto le traiettorie saranno completamente diverso e la macchina stessa è di circa dieci volte più larga rispetto alla mia Moto2."

"E poi c'è il 'Raidillon' [la celebre e velocissima curva in salita successiva al tornantino dopo il traguardo] ... Un paio di anni fa ho visto le auto Marc VDS che passavano di lì a gran velocità, e già allora ricordo di aver pensato: 'quello fa un po' paura', ma ho il timore che sarà molto più spaventoso visto dal sedile della BMW M3 GT4 a 200 km/h! ed il fatto che ogni volta che ho detto a qualcuno che guiderò a Spa la risposta sia stata 'Le Raidillon' non mi ha certo aiutato a distendere i nervi."

"Avrò Martin Scheiff come istruttore per l'evento, quindi sarò in mani sicure, ma non per questo ritengo di poter prendere la cosa sotto gamba. Detto questo, non vedo l'ora di farlo, di scendere in pista al volante di una completa su auto GT4 e fare del mio meglio."

BMW M3 GT4 - Scott Redding
BMW M3 GT4 - Scott Redding

  • shares
  • Mail