Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

Scritto da: -

Ancora un video interessante sulla bella Yamaha YZF-R1 2009 dal quale possiamo capire meglio i dettagli tecnici.

A quanto pare la casa dai tre diapason ha trasmesso il DNA della M1 di Valentino Rossi nel cuore pulsante di questa nuova supersportiva.

Il modello 2009, anche se come linea ricorda il modello precedente, è un vero salto in avanti per le moto di serie, grazie a specifiche tecniche davvero impressionanti. Buona visione!

via | Motormeuk

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: Nascio7

    bella o brutta che la si possa ritenere, il motore a scoppi irregolari le regalerà quella fluidità e pienezza ai medio bassi che nelle ultime versioni aveva perso e che erano il punto forte del motore del modello di debutto, sicuramente sarà la 1000 4 cilindri più divertente e reattiva insieme all'RSV4! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: GiDan

    aspetto il commento di ducazzi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: baghy

    Darren Pole è passato dalla Discovery Channel alla yamaha? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: piergomme

    io ho una gsxr 1000 k7 e ne sono ultra contento,ma vedere questo motore FA paura!!! sembra una bomba minkiaaaaaaa Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    200/300 cv e poi i freni di una mountan bike dopo 10 staccate in pista ti schiacci le dita, poi farvi credere che sia derivata dalla m1 ma per piacere! In pista sempre e solo 2 cilindri 1098 sara' un caso che con questo sono 15 titoli mondiali? Se costano 10.000 € di meno un motivo ci sara'? Tutti quelli che conosco che girano in pista co' ste' giapponesi hanno cambiato minimo impianto frenante e sospensioni e poi la linea sembra uscita da un cartone Manga Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: colin

    devo dare purtroppo ragione al commentatore n°5 per ciò che riguarda i freni: su qualsiasi giapponese che ho avuto dopo qualche giro tirato la leva del freno andava quasi a fine corsa. una volta mi sono trovato in fondo al rettilineo a monza con la moto che non frenava come avrebbe dovuto e sono finito lungo…sulla prolunga d'asfalto x fortuna. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    5 NO UN MOTIVO PER CUI IL 1098 s COSTA 10 000 EURO PIù CHE UN GSX-R 1000 NON C'E' Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    5 E' SOLO UN CASO CHE CHI GIRA IN PISTA CON LE 1098 SONO DEI FERMONI ALLUCINANTI ?????????? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    i freni della mountain bike? ahahahhaha monoblocco a 6 pistoncini sumitomo! ma vai a cagher! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    <a href='http://img520.imageshack.us/img520/339/ouwoswjb3.jpg' rel='nofollow'>http://img520.imageshack.us/img520/339/ouwoswjb3.jpg</a> dici che ha una linea da manga? a me pare la moto più bella in commercio! ducati ha vinto 10 anni ?? si con i prototipi sbk non certo con la serie ! nella serie le ha sempre prese da moto della metà del prezzo e cosi per sempre! del resto in gp usano un 4 cilindri mica un paleolitico 2! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: lanfry

    #5, la questione dei freni inefficenti è ampiamente smentita dalle moto che corrono nella SUPERSTOCK 1000. Il regolamento obbliga a mantenere pompa e pinze originali, sono consentiti il cambio dei tubi, liquido e pastiglie e non mi sembra che si schiantino ad ogni curva. Il problema è comunque presente in 1 moto giapponese e si è presentato in modo preoccupante durante la gara di MONZA ma stiamo parlando di moto utilizzate in gara e il semplice appassionato può girare in pista in modo del tutto sicuro senza avvertire nessun problema. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: ermannuzzo

    Tra le giappo, mi piace molto la nuova CBR. Mi intriga la nuova linea stilistica hanno preso in honda. Sono curioso di capire come funzia anche l'abs nella versione 2009. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    @3200…. Aggiornati siamo nell' era in cui ducati si adatta ai telai monoblocco non il contrario! nell'epoca in cui le jap in stock e sbk filano su binari e le ducati sembran serpenti impazziti, nell'epoca in cui il traliccio mostra tutti i suoi limiti sotto la pesante cavalleria, nell'epoca in cui le jap ciclisticamente hanno SURCLASSATO le ita pur partendo per ultime anni fa nello sviluppo a causa della conservatività tecnologica ducati se mai si puo' chiamar tale.la producesse ducati una moto come la r1 2009 la farebbe pagare non meno di 30k euro. ma visto che gli imbecilli oggi guardano l'ohlins da mostrare al bar quando non sanno portare manco al limite una misera marzocchi,nell'epoca in cui la madre dei polli è sempre incinta! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: tisico

    3200gt370 Hai ragione per quanto riguarda la componentistica, ma come dici tu stesso se ci sono 10mila euri di differenza un motivo ci sarà. Per girare in strada i freni delle jap sono più che sufficienti (a meno che uno non sia un kamikaze). Se poi invece sei pistaiolo allora un paio di modifiche ci possono stare. Credo però che una jap degli ultimi anni con 10mila euro di modifiche non sia meno efficace di un 1098… anzi… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    @colin ma perfavore,queste favole lasciale ai bimbi! mai nessuna jap moderna ha più fading! se non ti basta una monoblocco a 6 pistoncini,io penso che hai ducatisti ne basterebbe anche uno di pistoncino! ma altrove,visto che ormai le jap sono anni luce avanti quanto a telaio vedasi sbk e stock e vedasi il passaggio a monoscocca in gp.basta seguire una gara si stock o sbk per vedere quanto sia obsoleto il traliccio.e poi si criticano i freni delle jap!ahahahahah o basta guardare che motore usano in gp per capire che il bicilindrico non serve a na mazza sulle supersportive se non a contenere i costi. certamente c'è molta più tecnologia derivata dalla gp su di una r1 che su di una obsoleta 1098. ride by wire aspirazione elettronica ammortizzatore di sterzo elettronico 3 mappe selezionabili forcella a registrazione indipendenti 190/55 e la lista continua all'infinito,se la facesse ducati una moto cosi' costerebbe piu' della d16!! SICURO AL LIMONE! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: colin

    @ducazzi, non parlo x sentito dire ma per esperienza personale….quello che mi è successo a monza è vero è successo con una fireblade del 96, ma anche con la mia ultima giap (zx-10 '05) tenendo completamente l'impianto originale (tubi in primis) il fading si sente, eccome. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    5 son i commenti come questo che mi fanno ridere. prendiamo una cbr 1000 rr 2008, per esempio. è superiore su qualsiasi pista al 1098 s. il 1098 base neanche lo prendo in considerazione e il 1098 s costa 10 000 euro in più, come dici tu. eppure le busca seriamente. bastano 2 000 euro per un impianto frenante al super. e di ciclistica la cbr 1000 rr come le altre giap sono ottime già di loro. ma li guardi i campionati superstock, o le normali pistate della domenica o del settimana per monza. le 1098 fanno ridere, hanno dovuto tirar fupri la r da 35 000 euro per competere. e le buscano lo stesso, vedi l'ultima gara superstock con 3 giap primi 3 posti. e l'impianto frenante non si può cambiare…. 5, CITTO E INFORMATI MEGLIO, RISPARMI FIGURACCE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    del 96 su una honda e poi mi parli della kawa 05 che quanto a freni hanno sempre avuto problemi! ho posseduto honda e yamaha e mai fading maiiii, e ti grantisco che le torchio le moto! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    cioè costo tubi in treccia 60 euro mica si parla di milioni. parliamo invece di quanto costa meno produrre un traliccio e un motore 2 cilindri per poi trovarsi con una biscia impazzita alla prima staccata! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: colin

    visto che costano 60 €, xché non montarli standard?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    Premetto ke leggo spesso i commenti,ma evito sempre di farne. Ora vorrei dire a Ducazzi ke,qualora nn lo sapesse,il telaio in traliccio di tubi, nonostante quello ke si pensa genralmente, e' il piu' difficile da produrre. Inoltre, sul fatto ke in moto gp la ducati abbia usato prima il 5 cilindri e poi il 4, e' legato al regolamento, ovviamente voluto dai jappo per rendere loro le cose piu' difficili. Per quanto riguarda la nuova r1 ancora nn mi esprimo, aspetto di vedere una qualche prova. Nn so cmq chi sn i ducatisti da te incontrati, ma per certo posso dirti ke cn la mia 748S quando si tratta di aprire dopo una curva, le jappo me le risucchio grazie alla coppia del bicilindrico. E posso assicurarti ke cm ciclistica una 748 cm la mia le jappo le surclassa. Detto questo ti posso assicurare che cn una 848 o cn una 1098 in pista la differenza e' tangibile…devo faticare anche solo per vedere la loro coda! per il resto ognuno resta delle proprio idee,ovvio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: Fazerista

    Dopo questo video credo che la mia faccia assomigli a questa qui… <a href='http://www.ludicer.it/immagini/simpson/Homer-aaaaah.gif' rel='nofollow'>http://www.ludicer.it/immagini/simpson/Homer-aaaaah.gif</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: Stygray

    ducazzi sembri emilio fede che difende berlusconi! riesci a cancellare decenni di vittorie in un attimo!ti ricordo che il 1098 è anche campione mondiale superstock! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    Al di là dei commenti sulla moto, ma perchè prove come questa si vedono solo all'estero? O sono io poco informato…? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: Hen-rico

    io ho il cbr 1000 2008 ed è una moto fantastica.ne ho avute parecchie ma l'agilità e la leggerezza di quest ultima è impressionante. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    per ducazzi e rino carino smettetela di rompere se la ducati non vale niente il telaio fa schifo il motore non va allora perchè è 15 volte campione del mondo sbk e campione in carica stk e probabilmente sarà nuovamente campione del mondo con Polita me lo spieghi ed in ogni tipo di pista (non aereoporto) non è così semplice battere una ducati se poi farà il monoscocca tanto meglio così già adesso chiunque ha provato una ducati può dire che è molto meglio delle jap Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    inoltre sono state effetuate molte comparative in pista confrontando anche la 1098 base con le 4 jap indovina un po chi ha vinto su qualsiasi pista ma fammi il favore se mi dici monza sono daccordo ma se dici misano non penso proprio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    26 vedi, io ho provato ducati, e dico che sono molto meglio le giap. sopratutto per il grandissimo rapporto qualità-prezzo. dei 15 mondiali del campionato ducati-superbike non mi interessa,dato che si sa che hai giap non rega nulla della superbike, perchè nel moto mondiale ducati ha vinto 1 titolo in 100 anni, le giap 70 0 80 titoli la verità …. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    nelle riviste la 1098 base non l'hanno mai fatta scontrare con le giap… chissa come mai, e si che costa 17 350 euro…. già nel masterbike la 1098s le ha prese sui denti nel 2007… nessun dice che ducati non è competitiva, solo che non lo è quanto i giap. semplice. monza e mugello sono due piste dove i 1098 non competono,semplice. tu mi dici misano, li dal cbr 2008 e dal zx10r 2008 la 1098 s le prende pure li… che ci vuoi fare. forse se fanno uscire la 1198, con 170 cv, riducono il distacco dalle migliori giapp. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    sai quale è il bello è che i ducatisti, involontariamente, si tirano la zappa sui piedi. quando dicono che è ovvio che ha monza la 1098 non compete, SOTTOSCRIVONO IL FATTO CHE LA 1098 NON E' UNA MOTO COMPLETA. SE VA BENE PER MISANO E NON PER MONZA… UN CBR 1000 RR 2008 VA BENISSIMO PER MONZA, MISANO,VALLELUNGA, MUGELLO,ADRIA, ….. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    mi dispiace ma devo contradirti di nuovo a misano ti posso garantire che fa la differenza ducati dato che ci corro anchio così in molte altre piste ed a monza e mugello fanno più fatica ma competono anche li , in moto gp cmq la ducati corre da 6 anni la honda ha iniziato nel 59 e per vincere a dovuto cambiare il regolamento (come fà anche adesso) ammetendo le 2t e facendo ritirare le case europee in ultimo su motosprint di febbraio 2007 hanno provato la base contro le jap a melburne e ha vinto ducati informati Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    invece la ducati con la superbike, no… e… hanno voluto portare la cilindrata a 1200, e l'hanno fatto. e e e e, ahi ahi ahi. comunque non si mette in discussione il valore, le ducati sono ottime moto. anche se ritengo che la casa italiana che sa costruire moto meglio è la aprilia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    e aggiungiamo anche una cosa. mi sembra, ma potrei anche sbagliarmi, che l'unico che ha fatto successi in superbike con la nuova 1098 sia solo e sempre il grande troy bayliss, nonostante ci fossero 6, dico, 6 1098 r in schieramento. biaggi non ha vinto una gara, come anche fabrizio. forse xaus 1. vedremo l'anno prossimo con ben spies in yamaha, biaggi in aprilia,il tedesco con il nuovo k9,e kyonari che aprirà il cul..o a tutti. e in moto gp??? se non ci fosse stoner, dove sarebbero le 4 ducati…. tutte in fondo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    col benestare delle jap l'hanno fatto chi sa perchè forse avevano paura di una ducati 4 cilindri !! sono daccordo che il bicilindrico a pari cilindrata è inferiore cmq a parer mio non si può criticare la ducati non potendo fare moto a basso prezzo come le jap punta sulla qualità (particolari,linea,parti al top come sospensioni e pinze) in oltre il bicilindrico spostandosi dall'ambito della pista sulla strada è molto più gestibile , l'aprilia deve ancora dimostrare nell'ambito 4t il valore della sua moto nel 2t già regina incontrastata Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    bhe il raginamento che hai fatto è giusto l'hanno prossimo sarà più dura per ducati ma non sottovaluterei a Haga anche se nelle precendenti stagioni incostante, in moto gp allora se non ci fosse Rossi sulla yamaha chi avrebbe vinto il mondiale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    35 in yamaha lorenzo,edwards e anche toseland hanno fatto gare eccellenti. lorenzo se non si infortunava, per me poteva vincere il mondiale. comunque è sempre nei primi 5, come edwards in molte occasioni. è ovvio che la yamaha moto gp sia nettamente migliore della ducati moto gp, nonostante il motore. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    ti sbagli. è la ducati che ha paura di fare un 4 cilindri di produazione per moto stradali. non sarebbe competitiva, dato che ogni anno e mezzo le giap sfornano motori 4 cilindri sempre più potenti e prestazionali. e ducati come potrebbe competere, non ha la struttura colossale dei giap. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    il mio post 37 è di risposta al 34 Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    senza nulla togliere a lorenzo,edwards e anche toseland la yamaha rispetto alla ducati ma anche alla honda devo dire è molto più facile grazie al suo ottimo telaio la differenza è quella secondo me la manegevolezza della moto (vedremo come andra con il telaio in carbonio) cmq non ostante questo Stoner girava più forte di tutte le yamaha e dopo donighton solo Rossi è riuscito a tenere il suo ritmo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    39 infatti per me stoner l'anno prossimo vince il mondiale facile in motogp. è un fenomeno e solo lui sa guidare la 800 gp. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    allora basta vedere il motore della d16 motogp rispetto alla concorrenza come motori i 200000 ingegneri jap non sono riusciti a batterlo la honda voleva adirittura limitare i giri motore anche in produzione di serie non ci sarebbe molta differenza guarda la mv f4 cè da 10 anni eppure ha una potenza mostruosa ed è super competitiva nel campionato italiano Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    la d16 infatti non è una moto per tuttici vuole un certo stile di guida cmq non penso che sarà così facile vincere per Stoner , Rossi sarà ancora molto competitivo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: TRV$

    nn capisco tt sto odio nei confronti della ducati!!! bhe una casa ke vince 15 titoli mondiali nn credo sia solo botta d fortuna.. ducazzi il bicilindrico è obsoleto? mmm campione del mondo superbike e superbike britannica tanto male nn è dopotutto.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: manuelebiondo

    IL SEMPLICE MOTIVO CHE LA DUCATI COSTA TANTO E' PERCHE' LA DUCATI E' UNA PICCOLA AZIENDA IN CONFRONTO ALLE JAP PER QUESTO DEVE AVERE PREZZI COSI' ALTI PER AVERE UN MINIMO DI MARGINE DI UTILE. QUANTO ALLE PRESTAZIONI SONO DUE MOTO DIVERSE. PERSONALMENTE PREFERISCO IL ROMBO DEI 4 CILINDRI Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    la mv f4 una potenza mostruosa? 153cv alla ruota?? si si come no, ha meno cv la f312 della vecchia, grande progresso! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    senza contare che : in discesa, con l'aria tirata, senza specchietti, senza freccie, col pilota infilato dentro al tachimetro per abbassare il cx, con la tuta dainese ingrassata di vasellina, e non ultimo col vento a favore ha fatto ben 307 km/h al nurburing!!! veramente INCREDIBILE! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    ne sai così tanto di moto che non sai che mv 312 a 190cv contro i 180 della tua r1 (niente contro l'r1 grande moto ) e nella stk l'anno scorso se la mangiava ogni gara la tua R1 ma tornatente a casa col tuo scooter del C.azz.o che farà 50 km\h con vento a favore sul banco prova Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    Che Ca.z.zo hai contro le aziende italiane che fanno moto da 40 anni prima delle jap forse e solo che sei un comunista di m.er.da che non può permettersela e odia quelli che possono comprarsela quindi osanna le jap ma vattene in giappone se ti piaciono così tanto a pulire i cessi alla yamaha magari Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    ma xchè siete così babbi che vi scannate x qual'è la migliore e con i soldi non vi comprate quel che vi piace senza guardare che ha un altro? e dirgli che è un babbo xchè va meno? ma cosa mi frega a me se con 13500euro prendevo una moto che fa 80kmh in più? la moto è passione non numeri.. fosse così avremmo tutti la R1… crescete un pò…. allora nessuno dovrebbe avere harley o guzzi xchè vanno pochissimo e costano tanto…. Perchè comprarsi un Golf che una Saxò vts va di più? Son discorsi che non hanno una logica.. Mi piaceva la multistrada 1100S e l'ho comprata… cosa mi frega di sapere che la R1 ha i cornetti di aspirazione variabili e con gli stessi soldi avrei avuto più tecnologia?? mah…serve a farvi fare del sangue marcio e basta… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 50 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    p.s. …. io dico che ogni moto è eccellente…. ovvero… in yamaha ducati suzuki etc…. ognuna di queste case realizza prodotti eccellenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 51 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    Bravo angi83 è questo quello che conta ognuno si trova meglio o preferisce moto di diverse ognuna al suo fascino infatti hai ragione sono tutte moto eccelenti l'unica cosa non sopporto chi da addoso ad una casa in particolare per nessun motivo logico sostenedo cose insensate Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 52 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    certamente "3mendo bayliss"…. a me piace il modo in cui il mio 1100 OBSOLETO due valvole raffreddato ad aria gira… mi fa impazzire come scarica a terra la potenza… mi fa morire il modo in cui vibra (troppo poco per i miei gusti). Io so cosa cerco e una R1 super iper tecnologica non mi da lo stesso piacere… A me, che lo Zche avevo prima faceva i 230reali e questa solo i 210… beh mi frega pari a zero. Mi fanno pena le persone che quando esce una moto nuova chiedono..ragazzi ma (es forum 848) questa moto fa almeno i 250?? ma che domande idiote sono mi chiedo? Vabbè lasciando stare chi chiedeva se era un 2tempi… (848)… nel senso.. anche li… certe figure si possono evitare facilmente… Poi ci sono quelli che non vogliono capire che i dati non servono a nulla…. a niente…. il modo in cui una moto scarica a terra ipotenza varia da tipologia e da moto a moto.. se praticamente i tempi possono essere simili tra una e un'altra può essere diversissimo il modo in cui ci arriva… bah… vivete tranquilli e andate a farvi più giretti in moto… che tanto la moto mica la usate sugli 0-400, 0-100… Certo che se per voi sono (cosa che ho visto poche volte xchè non sono le mie zone) giri in moto fare le tirate sulle statali dritte in pianura.. e fare delle rotonde.. mmmhhbbbb…. quando ho visto questi mi èvenuto da piangere… beh allora se anche io interpretassi così i giri sicuramente non mi interesserebbe dell'agilità o delle caratteristiche Ducati ma prenderei un bel 1000 4 cilindri jap.. forse su quelle strade una prima e seconda ogni tanto riuscirei a tirarle… notte bikers.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 53 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by: LeoR1

    I giapponesi danno quasi la miglior tecnologia ad un prezzo non troppo elevato con l'affidabilità proverbiale che si sono costruiti negli anni mentre la Ducati Aprilia Bmw non sono a pari livello specialmete qundo si parla di prezzi io non capisco dove stanno tutte quelle differenze per giustificare una forbice di prezzo così elevata ache perche in giappone il costo del lavoro e enormemente più alto che in italia e per quanto riguarda la componentistica quando si va a trattare il prezzo con elevati quntitativi le differenze si assotigliano e di molto la realtà è che i Giapponesi ci guadagnano molto sulla vedita delle moto e Gli europei uno Sproposito perchè con 15.000€ ci comperi una discreta auto per fare un paragone Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 54 su Yamaha R1 2009: nata dalla MotoGP

    Posted by:

    e poi scusate se mi intrometto nel discorso che importa se fa i 250km/h o 300km/h o altro ancora tanto su strada non puoi fare nulla in pista ci vai poco percio prendo cio che piu mi piace e mi fa sentire a mio agio in sella e in strada e cmq in strada non tela giochi piu di tanto a livello di motore.. penso che il vero motore sia nella testa e nella mano destra Scritto il Date —