Michelin getta la spugna: Bridgestone fornitore unico

Schieramento camion al Gp d'Australia

Michelin abbandona il motomondiale; la notizia giunge direttamente dal sito del gommista francese. Decisione sofferta, ma non così scontata. Michelin ha dato molto alle corse di moto, vederla abbandonare il campo non è bello; per il motociclismo potrebbe non essere una notizia positiva.

Le motivazioni sono molte, ma alla base del ritiro c'è il progetto monogomma, che Michelin non ha mai digerito, neanche in Formula 1. Un solo "gommista" rende il campionato probabilmente più competitivo, ma sacrifica lo sviluppo tecnologico dei pneumatici, che in questi anni ha portato grandi giovamenti anche al prodotto di serie.

Può sembrare una scusa banale, ma non è così. Se le MotoGp sono la massima espressione della tecnologia a due ruote, è giusto che anche le gomme siano allo stesso livello. Più competitors garantiscono uno sviluppo elevato; un solo fornitore potrebbe non dare il meglio che può.

Via libera quindi, per il 2009, al produttore giapponese Bridgestone, che ha presentato ufficialmente la sua candidatura (l'unica per ora) alla commissione Grand Prix questo week-end, nel corso del Gp d'Australia. Quasi certa la sua affermazione come unico fornitore di pneumatici per la prossima stagione.

Avanti di questo passo, troveremo anche un solo fornitore di motori?

via | MotoGp

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: